Cerca
Close this search box.

Domenica due eventi a Montevarchi. La partita con il Livorno e la Festa della Toscana. I provvedimenti

Domenica 26 novembre si svolgeranno a Montevarchi due importanti iniziative che prevedono una numerosa affluenza di pubblico: l’incontro di calcio tra l’Aquila e il Livorno, in programma allo stadio comunale “Brilli Peri” e le celebrazioni per la Festa della Toscana che vedranno la presenza in centro storico di attività di intrattenimento unite ad attività di somministrazione di alimenti e bevande. Sono state quindi emanate dal sindaco due ordinanze in merito alla sicurezza e all’incolumità pubblica.

Per la partita Montevarchi-Livorno, dalle ore 13.00 alle ore 19.00 del 26 novembre, sarà vietata la vendita ambulante, anche in forma itinerante, del settore alimentare in piazza Allende, Via Gramsci, via Tani, via Martiri della Libertà e via Unità d’Italia. Sarà poi vietato introdurre, vendere, somministrare e consumare bevande alcooliche, con gradazione superiore a 5 gradi, in via Gramsci, nel tratto compreso tra via Unità d’Italia e via Puccini, viale Diaz, tra via Martiri della Libertà e Via Puccini, via Burzagli, nel tratto compreso tra via Verdi e via Puccini, in via Puccini stessa, nel segmento tra via Burzagli e via Gramsci, in via Unità d’Italia, in via Martiri della Libertà, in piazza Allende, via Sante Tani, via Respighi, via Leonardo Da Vinci, piazza Giotto, via Michelangelo, via Fucini, via Donizetti, via Mascagni, via Bellini, via Don Minzoni, via Mameli e via Buozzi. Non sarà poi possibile in molte di queste strade introdurre e consumare bevande in bottiglie di vetro e lattine.

Riguardo invece la “Festa della Toscana 2023” dalle ore 09.00 alle ore 20.00 di domenica, in piazza Vittorio Veneto, piazza Umberto I°, via Cennano, via Roma, via Mochi, piazza dello Sferisterio, via Marzia, via Isidoro del Lungo, via Poggio Bracciolini, piazza Varchi e piazza Magiotti ci sarà il divieto di vendita per asporto, somministrazione ed introduzione di bevande di qualsiasi genere compresi gli alcoolici, in contenitori di vetro e lattine di alluminio. Sarà invece consentita la somministrazione e la vendita per asporto di bevande di qualsiasi genere compresi gli alcoolici, purché siano debitamente confezionati, in involucri di carta, plastica leggera o materiale equipollente richiudibili. Dovranno essere aperte al momento dell’acquisto e date al consumatore senza il tappo di chiusura. Permessa anche la somministrazione di bevande in contenitori di vetro o in lattina di alluminio ai soli avventori seduti ai tavoli degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. La consumazione di bevande in contenitori di vetro o in lattina di alluminio sarà consentita ai soli avventori seduti ai tavoli. Vietato, infine, utilizzare spray urticanti e similari.

Articoli correlati