Cerca
Close this search box.

Due famiglie valdarnesi donano aerosol per i bambini della pediatria al Santa Maria alla Gruccia

Un bellissimo gesto che ha visto protagoniste due famiglie valdarnesi, che hanno donato quattro strumenti per l’aerosol al reparto di Pediatria dell’ospedale del Valdarno. La famiglia Roncolini e la famiglia Palazzini-Scali hanno deciso di contribuire, con un gesto concreto, al benessere dei piccoli pazienti. «L’apparecchio per aerosol è un nebulizzatore che il compito di trasformare i farmaci liquidi in minuscole particelle – spiega la dottoressa Sara Casalini, Direttrice ff di Pediatria Ospedale Santa Maria alla Gruccia – Il liquido, grazie all’aerosol, viene disperso da un diffusore e le particelle vengono assorbite dalle mucose delle vie aeree. Questa tecnica consente di somministrare farmaci vaporizzati in soluzione fisiologica e ottenere un’azione mirata locale senza coinvolgere l’organismo interno».

 

 

«Le donazioni sono importanti per il nostro Ospedale – aggiunge la dottoressa Patrizia Bobini, Direttrice PO Valdarno – perchè rappresentano un supporto al personale sanitario nella tutela della salute individuale e collettiva e per questo voglio ringraziare le famiglie che hanno pensato a noi. La generosità di queste due famiglie, e dei cittadini che pensano a noi, ci consente di arricchire la strumentazione in dotazione alla nostra struttura ospedaliera».

Articoli correlati