Cerca
Close this search box.

Figline Incisa. Gli auguri e i regali del Comune alle scuole del territorio

Si è concluso ieri il “tour” nelle scuole di Figline Incisa con il quale l’Amministrazione comunale ha portato agli insegnanti e agli alunni i propri auguri di buone feste e alcuni doni speciali. È stato infatti regalato a ciascuno dei sedici plessi scolastici un buono da spendere presso la “Libreria La Parola” per acquistare libri e arricchire quindi il catalogo delle proprie biblioteche. Quest’anno i buoni sono stati quindi consegnati agli asili nidi, alle scuole dell’infanzia, alle scuole primarie e secondarie.Nel dettaglio, sono stati donati complessivamente 2200 euro, di cui: 300 euro ai tre nidi comunali, 400 euro alle quattro scuole dell’infanzia, 600 euro alle sei scuole primarie (di cui 500 donati da Human Company Norcenni Girasole Village e Mini Owners Club nell’ambito del concorso “Disegna l’auto del futuro”, svoltosi lo scorso maggio e rivolto proprio agli alunni delle scuole primarie che prevedeva, oltre ai premi per i vincitori, anche un premio per le scuole) e 900 euro per le secondarie.“I libri sono lo strumento con il quale i nostri alunni scolpiscono ogni giorno il proprio futuro tra i banchi di scuola, – commenta l’assessora alla Scuola, Francesca Farini, – ma sono anche dei fantastici e preziosi compagni di svago e quindi credo che non ci sia dono migliore da fare a loro e alle scuole. Abbiamo quindi deciso di portare avanti questa iniziativa, per dare a tutte le scuole del nostro territorio la possibilità di ampliare e migliorare ancora l’offerta letteraria delle proprie biblioteche. Ci tengo inoltre a ringraziare Human Company e Mini Owners Club, che hanno contribuito a questo regalo con la loro donazione”.

Oltre a questo, l’assessora alla Scuola, Francesca Farini, ha anche annunciato l’arrivo di un altro prezioso investimento per le scuole comunali, ovvero un nuovo scuolabus da 28 posti che arriverà a gennaio: un investimento da 60mila euro, completamente coperto da risorse comunali. Il nuovo mezzo servirà tutte le scuole e andrà così ad ampliare la flotta degli scuolabus comunali per migliorare così un servizio già molto apprezzato dall’utenza.“Come Amministrazione, abbiamo fatto una scelta ben precisa riguardo al servizio di trasporto scolastico, – aggiunge l’assessora Farini – decidendo di non esternalizzarlo ma mantenendolo come servizio interno e quindi comunale a disposizione della cittadinanza, sia per quanto riguarda i veicoli che per il personale. Un servizio di cui le nostre famiglie sono molto contente. Il rapporto di fiducia instaurato in questi anni tra i nostri autisti e l’utenza è merito della professionalità e della cordialità che ogni giorno mettono nel proprio lavoro, sapendo che trasportano un ‘bene’ molto prezioso per la nostra comunità”.

Oltre a questo, l’assessora alla Scuola, Francesca Farini, ha anche annunciato l’arrivo di un altro prezioso investimento per le scuole comunali, ovvero un nuovo scuolabus da 28 posti che arriverà a gennaio: un investimento da 60mila euro, completamente coperto da risorse comunali. Il nuovo mezzo servirà tutte le scuole e andrà così ad ampliare la flotta degli scuolabus comunali per migliorare così un servizio già molto apprezzato dall’utenza.“Come Amministrazione, abbiamo fatto una scelta ben precisa riguardo al servizio di trasporto scolastico, – aggiunge l’assessora Farini – decidendo di non esternalizzarlo ma mantenendolo come servizio interno e quindi comunale a disposizione della cittadinanza, sia per quanto riguarda i veicoli che per il personale. Un servizio di cui le nostre famiglie sono molto contente. Il rapporto di fiducia instaurato in questi anni tra i nostri autisti e l’utenza è merito della professionalità e della cordialità che ogni giorno mettono nel proprio lavoro, sapendo che trasportano un ‘bene’ molto prezioso per la nostra comunità”.

Articoli correlati