Cerca
Close this search box.

“Montevarchi-Casa Comune” avvia una serie di iniziative pubbliche per ricordare Giacomo Matteotti

L’associazione informale “Montevarchi-Casa Comune” lancerà una serie di iniziative pubbliche per ricordare Giacomo Matteotti, il segretario del Partito Socialista Unitario, rapito e assassinato il 10 giugno 1924 da una squadra fascista. “In Italia sono più di mille le vie e piazze intitolare a Matteotti – ha ricordato l’associazione – Una delle più grandi e ampie è sicuramente a Montevarchi, ma nei giorni in cui ricorre l’anniversario della sua morte per mano fascista e per volontà di Mussolini, nella nostra città non ci sarà alcun omaggio. E’ grave e come cittadini siamo indignati. Montevarchi -Casa Comune si impegnerà quindi a fare un degna celebrazione di un padre nobile , quale è Giacomo Matteotti, della Democrazia della Libertà ,della Giustizia sociale e del buon governo , con iniziative pubbliche commemorative , di studio della figura politica e intellettuale.

 

 

Lungo la strada a lui intitolata sarà apposto un  elemento celebrativo del centesimo anniversario. “E’ stato realizzato esclusivamente per volontà e finanziamento di cittadini singoli – ha puntualizzato Montevarchi-Casa Comune – Per noi appassionati di politica e di cura della comunità, della città e della repubblica, a partire dalla garanzia delle tutele democratiche, ci sembra questa una azione educativa necessaria in un momento storico dove si tende, da un lato, a sottoporre la nostra recente storia ad un revisionismo storico e dall’altro si attiva un processo di snaturamento della costituzione perché da antifascista divenga una costituzione afascista”.

Articoli correlati