Cerca
Close this search box.

Montevarchi, via il ponte Bailey. Sarà sostituito da una struttura in acciaio e calcestruzzo

Riproduci video

A Montevarchi in questi giorni si sta procedendo con le operazioni di rimozione del ponte Bailey, situato al di sopra del sottopasso che conduce al Pestello. Il progetto di ristrutturazione ed adeguamento completo riguarda un’importante opere viaria che collega via della Sugherella e via Ginestra, in pieno centro cittadino. L’allestimento del ponte risale al 2006, quando si decise di posizionare la struttura per agevolare il traffico. Ma, ovviamente, si trattava di un ponte provvisorio. Dopo tutti questi anni , quindi , si è reso necessario intervenire. L’obiettivo principale del progetto è migliorare e rendere più sicura l’infrastruttura esistente nel rispetto delle normative vigenti con particolare attenzione alle azioni sismiche e ai carichi previsti per i ponti.

Il progetto si articola in due fasi: l’adeguamento delle fondazioni e la realizzazione di un ponte definitivo e permanente realizzato in acciaio e calcestruzzo. Il progetto include anche opere stradali aggiuntive per migliorare l’accessibilità nella zona. L’importo totale dell’investimento è di 790 mila euro: 440 mila con fondi PNRR, 40 mila con contributi ministeriali per progettazione e 305 mila da fondi comunali.La notte prossima, quella tra il 21 e il 22 dicembre, il Bailey sarà rimosso da una gru speciale e sarà restituito all’associazione genieri che ne effettuerà il recupero e il riutilizzo anche per scopi addestrativi.I lavori dovrebbero terminare la prossima estate. Dal comune di Montevarchi un appello ai cittadini perchè portino pazienza in questi giorni di modifiche alla viabilità, necessarie per lo svolgimento dei lavori in sicurezza.

In alto l’intervista all’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Montevarchi Lorenzo Posfortunato

Articoli correlati