Cerca
Close this search box.

Sopralluogo della Lega all’interno della scuola Marconi di San Giovanni. “Occorre intervenire tempestivamente”

“Occorre agire in maniera tempestiva per evitare ulteriori disagi a famiglie e studenti”. Lo hanno detto gli esponenti della Lega che ieri mattina hanno effettuato un sopralluogo all’interno dell’Istituto Marconi di San Giovanni Valdarno, tuttora inagibile a causa della caduta del controsoffitto. I ragazzi sono costretti a seguire le lezioni recandosi all’Itt Ferraris di via Gramsci, con conseguente modifica nell’organizzazione degli orari scolastici.

Al sopralluogo erano presenti il vice presidente del Consiglio Regionale Marco Casucci, assieme alla collega consigliera regionale membro della Commissione Cultura Luciana Bartolini, il segretario provinciale Gianfranco Vecchi, la capogruppo in Consiglio comunale Chiara Legnaiuoli ed il consigliere Antonio Guidelli. “L’iniziativa è nata su segnalazione di alcuni nostri iscritti, tra cui Cristiano Romani – hanno spiegato – È emersa la necessità di agire tempestivamente per evitare ulteriori disagi a studenti e famiglie. Difatti, ad oggi, mancano circa 22 classi e 13 laboratori per permettere ai ragazzi dell’Isis Valdarno di affrontare nel migliore dei modi l’anno scolastico”. La Lega ha annunciato che si attiverà, tramite i suoi esponenti in tutte le sedi istituzionali preposte, Ministero compreso, per affrontare la problematica e portare soluzioni concrete alle famiglie e agli studenti interessati.

Articoli correlati