Cerca
Close this search box.

Codice fiscale, cos’è e come si ottiene

Il codice fiscale è una stringa alfanumerica che identifica in maniera univoca ogni persona.

Questo si richiede sin dalla nascita, proprio per consentire alla persona di essere riconosciuta e profilata a livello tributario e sanitario.

L’introduzione del codice fiscale, negli anni Settanta, infatti, ha avuto proprio la finalità di razionalizzare meglio il registro tributario di tutti i residenti in Italia e anche coloro che ne acquisiscono i permessi di soggiorno e la cittadinanza.

Da diversi anni a questa parte, poi, il codice fiscale permette di essere inseriti anche nell’anagrafe sanitaria e fruire dei più comuni servizi del Sistema Sanitario Nazionale, come l’attribuzione del pediatra o del medico di base, eventuali esenzioni dai pagamenti o servizi di prevenzione della salute.

Per queste ragioni, adoperarsi per richiederlo tempestivamente è una pratica consigliata, sin dai primi giorni di vita del bambino.

I passaggi per ottenerlo, in realtà, sono stati semplificati negli anni e, oggi, basta effettuare la denuncia di nascita presso il Comune di riferimento, perché i dati vengano trasferiti al Comune di residenza e all’Agenzia delle Entrate, l’ente preposto al rilascio del codice fiscale. Generalmente, in pochi giorni, si riceve a casa la tessera sanitaria, che riporta anche il codice personale.

A breve, però, sarà possibile anche richiederlo presso le Poste Italiane, dove l’Agenzia delle Entrate ha in programma di aprire uno sportello.

Nel suo piano triennale dei servizi, infatti, è previsto questo ulteriore passo in avanti verso l’accessibilità ai cittadini. Pertanto, presentandosi in una sede delle Poste, muniti di certificato di nascita, si può richiedere il codice del neonato.

In realtà, questo, lo si può anche scoprire in anticipo, prima ancora che lo rilasci l’Agenzia delle Entrate.

Basta visitare una delle diverse piattaforme che offrono un servizio di calcolo gratuito del codice fiscale, come CodiceFiscale. Inserendo i dati personali propri o di una terza persona, da cui si ricava proprio il codice fiscale, come nome, cognome, data, luogo di nascita e sesso, la piattaforma restituisce in tempo reale il codice fiscale esatto, persino prima della stessa Agenzia delle Entrate.

Articoli correlati