Cerca
Close this search box.

Addio a Massimo Ulivi, vice presidente della Pro Loco e fondatore di Prima Montevarchi. “Grazie per quello che ci hai lasciato”

Alla vigilia di Natale una triste notizia ha colpito la comunità montevarchina. All’età di 62 anni è morto infatti il vicepresidente della Pro Loco cittadina Massimo Ulivi, personaggio conosciuto e apprezzato, da sempre una delle anime dell’associazione e sempre in prima linea per promuovere la città e tutto il Valdarno. Lo ha ricordato con un bel post proprio la Pro Loco. Ulivi è morto alle 20:30 di ieri sera circondato dall’amore dei suoi familiari dopo una lunga e dolorosa
malattia.

“Ispiratore di numerosissimi progetti ed iniziative tese a promuovere Montevarchi e il Valdarno -ha ricordato l’associazione – Massimo è stato membro del consiglio di amministrazione di Pro Loco Montevarchi fin dalle sue origini, oltre che vicepresidente del comitato provinciale Unpli. Ci uniamo al dolore della sua bellissima famiglia, avendo perso un amico di grandissimo spessore interiore e valore morale. Che ti accompagnino cieli blu caro Massimo e grazie per quanto ci hai lasciato. L’intero gruppo di volontari e gli associati ti rendono omaggio. Sei stato per tutti noi un esempio di valore morale, amore per il territorio, impegno e generosità”.

A ricordare Massimo Ulivi anche il vicesindaco Cristina Bucciarelli . “Nella notte più sacra ci lascia un caro amico, Massimo Ulivi. Montevarchi in questi giorni è bellissima ed il merito è anche suo: visitate la mostra dei presepi, guardate il contest, le luci e gli altri mille eventi. C’è il cuore di Massimo in tutto questo, gli vorremo sempre tanto bene”.

Ma Massimo Ulivi è stato anche fondatore e dirigente del movimento Prima Montevarchi. “Ha amato tanto la sua città dedicandosi a molteplici attività che ne permettessero la scoperta, la conoscenza e la valorizzazione – ha ricordato il movimento – Oltre ad essere vicepresidente della Pro-loco e membro del Cai, collaborava fattivamente con tante associazioni cittadine e con l’amministrazione comunale.
Montevarchi perde uno dei suoi cittadini più operosi e propositivi. Con lui e per lui continueremo a lavorare per rendere Montevarchi una città sempre più bella, ospitale e importante. Alla moglie e alle figlie giungano le condoglianze di tutti noi”.

I funerali si terranno domani alle 11 in Collegiata.

Articoli correlati