Cerca
Close this search box.

Figline Incisa. Minaccia di morte il marito, arrestata dai Carabinieri

E’ successo ad Incisa. Un uomo, sposato da molti anni con una donna albanese, ha chiesto aiuto alle Forze dell’Ordine. Dallo scorso settembre, il matrimonio ha iniziato a vacillare e la moglie ha cominciato ad assumere un atteggiamento ostile e talvolta anche violento nei  riguardi del marito, arrivando addirittura a minacciarlo di morte. L’uomo, perciò,  già in due circostanze aveva trovato il coraggio di presentarsi alla caserma dei Carabinieri e a raccontare tutto, ma subito dopo, temendo delle ripercussioni sulla figlia minorenne della coppia, aveva deciso di ritirare le denunce. L’altra sera l’ennesima minaccia di morte da parte della moglie che lo ha convinto a chiamare il 112. I Militari della Stazione di Incisa, immediatamente giunti sul posto, sono intervenuti quando la donna teneva ancora in mano un foulard con cui poco prima aveva minacciato di strangolarlo. L’uomo ha quindi preso di nuovo il coraggio di raccontare tutto ai Carabinieri e dal quadro che ne è emerso è scattato l’arresto in flagranza per il reato di maltrattamenti contro familiari o conviventi. La donna è stata perciò tradotta presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano, dove si trova tuttora, in attesa della convalida del GIP.

Articoli correlati