Cerca
Close this search box.

Minaccia di dar fuoco alla casa per una notifica dei Carabinieri. Arrestato a Reggello un 48enne marocchino

I Carabinieri si presentano a casa sua per una notifica e lui minaccia di dar fuoco all’abitazione: protagonista un uomo di nazionalità marocchina, 48 anni, già noto alle forze dell’ordine. Nello specifico, i militari di Reggello, dovendo notificare all’uomo la revoca delle autorizzazioni orarie concesse dal Magistrato di Sorveglianza di Firenze,sono andati  presso la sua abitazione. L’uomo, alla vista dei militari, iniziava a gridare ed inveire dalla finestra. Successivamente apriva la porta dell’appartamento presentandosi con una bombola di gas gpl e un accendino minacciando i militari di incendiare loro e la casa. I Carabinieri prontamente sono intervenuti riuscendo a strappare di mano la bomboletta di gas e dopo una breve colluttazione sono riusciti a bloccarlo. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

Articoli correlati