Cerca
Close this search box.

Reggello: minaccia di morte la moglie. Arrestato marocchino di 32 anni

Questa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Figline hanno arrestato in flagranza di reato un marocchino trentaduenne per maltrattamenti contro la propria moglie di 46 anni, originaria della zona di Reggello.
Già denunciato nel luglio 2017 e nel gennaio 2018 per analoghe condotte di minaccia ed atti persecutori (la valdarnese è seguita da tempo da un centro antiviolenza), ieri sera era ospite dei familiari della consorte a Reggello quando ha nuovamente dato in escandescenze.
Sotto l’effetto di alcool e droga, da cui è dipendente, ha minacciato la reggellese di morte e di essere una infedele, perchè nonostante il matrimonio celebrato in Marocco non si era convertita, rimanendo nella comunità cristiana.
Solo il tempestivo intervento della pattuglia dei militari ha consentito di bloccare l’uomo prima che potesse compiere gesti dalle gravi conseguenze.

Articoli correlati