Cerca
Close this search box.

Scontro di Levane. Non ce l’ha fatta il 54enne motociclista. È morto nel pomeriggio

L’impatto è stato devastante e purtroppo ha compromesso in maniera irrimediabile le funzioni vitali. È morto il 54enne motociclista che oggi pomeriggio, poco prima delle 14, si è scontrato con un’autovettura a Levane, all’incrocio con il ponte dell’Ambra (nella foto in alto il luogo dell’incidente). Il centauro, Alessio Calabassi, montevarchino, residente nella popolosa frazione levanese, per giunta a poche centinaia di metri dal luogo in cui ha trovato la morte, stava proveniendo da via Leona e si è scontrato con una vettura che veniva invece da Montevarchi. Uno scontro violentissimo, la cui dinamica esatta è al vaglio degli uomini della Polizia Municipale.

 

 

Calabassi è caduto rovinosamente a terra e le sue condizioni sono apparse subito gravissime. I soccorsi sono scattati immediatamente e sul posto si sono portati l’automedica e l’ambulanza della Misericordia della Val d’Ambra, oltre ai vigili del fuoco e ai vigili urbani. I sanitari hanno defibrillato il paziente prestandogli i primi soccorsi anche con massaggi cardiaci, ma si sono subito accorti che la situazione era disperata. È stato allertato il Pegaso che ha provveduto a trasportare il 54enne al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena per cercare di salvarlo. Ma tutti i tentativi sono risultati vani. Il motociclista è infatti deceduto nel pomeriggio. Enorme cordoglio a Montevarchi, dove Alessio Calabassi era conosciutissimo. Sposato, con due figli, era rimasto da sempre legato alla sua città natale. Tifoso dell’Aquila e sempre attivo nella comunità montevarchina, che oggi lo piange. Aveva acquistato la motocicletta con cui ha fatto l’incidente da appena due giorni. Un ulteriore tragico destino.

Articoli correlati