Cerca
Close this search box.

Clamoroso. Fimer ha raggiunto l’accordo per cedere il 100% a Greybull-McLaren. E’però necessario che decada il Cda

L’annuncio è arrivato da Marc Meyohas, Managing Partner di Greybull Capital.. Gli azionisti di Fimer e McLaren Applied/Greybull Capital hanno raggiunto un accordo vincolante ed esclusivo per il salvataggio di Fimer. L’accordo consentirà a MA Solar Italy Limited, società controllata da McLaren Applied e Greybull, di rilevare il 100% di Fimer al termine del processo di concordato. I termini dell’accordo prevedono un investimento di 50 milioni di euro, dei quali 10 milioni saranno immediatamente disponibili. Per effetto dell’accordo, McLaren Applied e Greybull assumeranno il controllo immediato del Consiglio di Amministrazione di Fimer. Per procedere con l’offerta McLaren Applied/Greybull è necessario che l’attuale Consiglio di Amministrazione approvi tempestivamente alcune delibere e rassegni le proprie dimissioni.

“Siamo riconoscenti a Luca Bertazzini per aver rassegnato le sue dimissioni e attendiamo fiduciosi che i due amministratori rimanenti, Giovanni Varriale e Pierre Brochet, completino il loro lavoro e adottino le misure necessarie per consentire a Fimer di andare avanti e sopravvivere – ha spiegato in una nota McLaren Applied/Fondo Greybull – Gli azionisti hanno accettato di sottoscrivere un accordo con McLaren Applied/Greybull in considerazione della piena dimostrazione dei fondi messi a disposizione, della chiarezza e della credibilità del piano industriale presentato e dei considerevoli sforzi sostenuti da Greybull nell’ambito della due diligence. L’accordo con gli azionisti rappresenta un importante passo avanti. Disponiamo di un piano industriale chiaro e pienamente finanziato che consentirà a Fimer di guardare al futuro che le spetta. Ora è importante che i due amministratori rimasti in carica agiscano nel solo interesse dell’azienda, dei suoi creditori e dei lavoratori che da mesi stanno affrontando le difficoltà di questa crisi aziendale. Ora è necessario investire e avviare l’importante lavoro di ricostruzione di Fimer”.

Articoli correlati