Cerca
Close this search box.

Oggi in Zucchetti Centro Sistemi open day dedicato ai corsi professionalizzanti in ambito tecnico-digitale organizzati dalla Fondazione ITS Prodigi

Riproduci video

Questo pomeriggio, nella sede della Zucchetti Centro Sistemi, Logistic Hub di Terranuova, azienda del Valdarno leader dell’innovazione tecnologica, si è tenuto l’Open Day dedicato ai corsi professionalizzanti in ambito tecnico-digitale organizzati dalla Fondazione ITS Prodigi. Diplomati under 35, giovani appassionati di informatica e tecnologia, hanno preso parte alla presentazione dei nuovi corsi in partenza a fine ottobre per conoscere le nuove frontiere del digitale e le opportunità di inserimento professionale. Si tratta di una occasione importante per i giovani, che potranno interagire per conoscere i nuovi percorsi di alta specializzazione approfondire il tema della formazione post diploma. A fare gli onori di casa il presidente di ZCS Fabrizio Bernini. Presenti anche rappresentanti della Fondazione ITS Prodigi, l’Academy toscana dedicata all’informatica e al digitale e di due istituti superiori del territorio, l’Isis Valdarno e i Licei Giovanni da San Giovanni, con docenti e studenti.

In particolare, riflettori puntati sul corso biennale per “Artificial Intelligence Specialist Developer- Tecnico Superiore per lo sviluppo software con strumenti di Intelligenza Artificiale” che si terrà ad Arezzo nei locali di Assoservizi, l’agenzia formativa di Confindustria Toscana Sud: 2000 ore, di cui 900 in azienda, per sviluppare competenze per l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per manipolare dati e utilizzare algoritmi per risolvere problemi aziendali. Come ha ricordato Alessandro Tarquini, responsabile dell’Area Lavoro di Confindustria Toscana Sud e della delegazione di Arezzo della stessa associazione, secondo il rapporto sulle previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali elaborato nell’ambito del sistema informativo Excelsior di Unioncamere, tra il 2024 e il 2028 il mercato del lavoro italiano potrà esprimere un fabbisogno compreso tra 3,1 e 3,6 milioni di occupati e la transizione digitale inciderà profondamente sulla domanda di personale, portando ad un innalzamento delle competenze digitali richieste e alla nascita di nuove figure professionali.

“In particolare – ha aggiunto –  si stima che il possesso di competenze digitali verrà richiesto a 2,1 milioni di occupati (oltre il 58% del fabbisogno totale). Per affrontare attivamente questo processo e preparare adeguatamente il nostro territorio, Confindustria Toscana Sud ha voluto essere tra i soci della Fondazione ITS Prodigi, che dal 2021 sta operando con ottimi risultati e che organizza l’Open Day del prossimo 16 maggio”. “I percorsi formativi dell’ITS sono nati per rispondere ai nuovi fabbisogni lavorativi dell’impresa che ricerca figure professionali con competenze tecniche adeguate e aggiornate – ha aggiunto il Cav. Lav. Fabrizio Bernini, Presidente di Zucchetti Centro Sistemi, tra i fondatori di ITS Prodigi – I corsi sono rivolti ai giovani che hanno la possibilità di formarsi in modo specialistico nell’ambito digitale e dell’innovazione tecnologica, rimanendo nel proprio territorio ed avvicinandosi al mondo del lavoro. In particolare, quest’anno ad Arezzo partiremo con un approfondimento sull’intelligenza artificiale, tecnologia che sta rivoluzionando il modo in cui viviamo e rappresenta un vettore di crescita per le imprese”.

IN ALTO LE INTERVISTE

Articoli correlati