Cerca
Close this search box.

8 marzo a Montevarchi e San Giovanni. Gli eventi organizzati dalle sezioni soci di Unicoop Firenze

Sarà celebrata come si deve, anche in Valdarno Aretino, la giornata internazionale della donna, con vari eventi organizzati anche dalle sezioni soci Unicoop Firenze di Montevarchi e San Giovanni Valdarno. Ecco il ricco cartellone delle iniziative:

San Giovanni Valdarno
“Le donne del Risorgimento”
L’8 marzo, alle 10, al Cinema Teatro Masaccio in via Giosuè Borsi 1, “Le donne del Risorgimento”, regia di Henrj Bartolini, una produzione dell’associazione culturale Masaccio. Saranno presenti gli studenti delle scuole superiori del Valdarno. Introduzione e saluto con la lettura di alcune poesie dalla raccolta “Essere donna” di Ilia Lori. Ingresso gratuito.

Montevarchi
“Donne in guerra scrivono”
L’8 marzo, alle 17.30, nella sala conferenze della Ginestra Fabbrica della Conoscenza, via della Ginestra 21, sarà presentato il volume “Donne in guerra scrivono. Generazioni a confronto tra persecuzioni razziali e Resistenza 1943-1944”, a cura di Marta Baiardi, con prefazione di dacia Maraini. Con l’autrice Valentina Supino, Marta Baiardi dell’Istituto storico toscano della Resistenza e dell’età contemporanea, Caterina Del Vivo presidente Anai Toscana e, a seguire, presentazione del bando per il premio tesi dedicato alla memoria di Caterina e Nadia Nencioni, sul tema “Essere donna” e lettura di alcune poesie dalla raccolta ”Essere Donna” di Ilia Lori.

San Giovanni Valdarno
“Cena di solidarietà”
L’8 marzo, alle ore 20, nei saloni della Basilica di piazza Masaccio, cena di solidarietà, per la Fraternità della Visitazione di Castelfranco-Pian di Sco’ ed all’Associazione Casa dei Cristallini del quartiere Sanità di Napoli (costo euro 15, bambini euro 10, prenotazioni sezioni soci Montevarchi e San Giovanni V.no).

San Giovanni Valdarno
“Storia di una capinera”
Letture da “Storia di una capinera” di Giovanni Verga al centro sociale Pertini di via Giosuè Borsi 38, venerdì 9 marzo, dalle 16.30 alle 18.30, con il Gruppo di lettura “8 marzo… e non solo”, coordinato da Grazia Masi.

San Giovanni Valdarno
“Il lavoro ha cambiato la mia vita”
Sabato 10 marzo, alle 16.30, nella sala della musica G.Fineschi, piazza della Libertà 1, tavola rotonda “Il lavoro ha cambiato la mia vita”. Coordina la giornalista Monica Campani.

San Giovanni Valdarno
“Malala”
Lunedì 12 marzo, a San Giovanni Valdarno, dalle 9.30 alle 12.30, nell’Aula magna CGT Centro di Geotecnologie, via Vetri Vecchi 34, proiezione del film documentario “Malala”. Organizzazione a cura dell’Istituto d’istruzione superiore Valdarno di San Giovanni Valdarno. Saranno presenti gli studenti dell’Istituto. Ingresso gratuito.

San Giovanni Valdarno
“La lunga vita di Marianna Ucria”
Giovedì 15 marzo, al Centro sociale Pertini, via Giosuè Borsi 38, dalle 16.30 alle 18.30, “la lunga vita di Marianna Ucria” di dacia Maraini. Con il Gruppo di lettura “8 marzo…e non solo” coordinato da Grazia Masi.

Montevarchi
“La Signora dei baci”
Una donna, un bacio, una storia. Sabato 17 marzo, dalle 10, a Palazzo del podestà, piazza Varchi 8, “La signora dei baci”, incontro con Maria Letizia Putti, coautrice del libro. La storia di Luisa Spagnoli, donna imprenditrice del ‘900 italiano e del suo impegno nel sociale. Saranno presenti gli studenti delle scuole superiori del Valdarno. Ingresso gratuito.

 

Articoli correlati