Cerca
Close this search box.

“Abbiamo bisogno di una guida unitaria e a tempo pieno”. La Vadi commenta il voto di ieri sera

Andrea Orlando si è preso un bel 60% ieri sera a San Giovanni, dove nei circoli dell’Unione Comunale del Pd si sono svolte le elezioni in vista del congresso del 30 aprile. Una vittoria, quella dell’attuale Ministro, salutata con soddisfazione dalla segretaria del Partito Democratico di San Giovanni Valentina Vadi, che aveva appoggiato proprio la candidatura Orlando. ” Ritengo che il Pd – ha detto commentando gli esiti del voto – abbia bisogno, adesso, di una guida unitaria, di un impegno costante, a tempo pieno, e radicato nei territori, di una figura che possa ricondurlo ad ascoltare e rappresentare i bisogni della nostra comunità politica, di quella che ci sostiene e ci ha sempre sostenuto, e di quella parte che invece si è allontanata perché ci ha sentiti sordi e distanti. Il Partito Democratico – ha aggiunto – ha la necessità di ritrovare non solo l’unità, ma anche l’identità politica originaria, con un lavoro di squadra e una leadership inclusiva”.
Secondo la Vadi sono tanti i temi significativi contenuti nelle linee programmatiche di Andrea Orlando, ma uno in particolare assume un grande significato in questa particolare contingenza storica: l’idea di costruire una Europa forte, non solo economica e monetaria, ma anche e soprattutto politica ed istituzionale, in grado di fronteggiare gli effetti di una crisi che non può essere fronteggiata dai singoli stati in solitudine. “Ora – ha proseguito la segretaria del Pd – ci attende la parte più difficile: convincere più elettori possibili ad andare a votare alle primarie del 30 di aprile perché il nostro segretario nazionale abbia la più ampia legittimazione da parte del popolo del centro-sinistra. Perché è in questo modo, democratico, che noi intendiamo la politica”.
La Vadi ha infine auspicato che, finito il congresso, il partito si mostri unito uniti a sostegno del segretario eletto, pur nella pluralità delle sensibilità politiche e delle candidature sostenute in precedenza.

Articoli correlati