Cerca
Close this search box.

Avanti Montevarchi: bonifica dell’ex Impero. “Era l’ora, speriamo si realizzi in tempi brevi. Pronti a supportare l’amministrazione”

Bonifica dell’ex cinema teatro Impero di Montevarchi: “Finalmente, era l’ora, speriamo che non sia troppo tardi e che si realizzi in tempi brevi”.
Così il gruppo consiliare di opposizione Avanti Montevarchi commenta la decisione degli amministratori di dare il via al progetto per la rimozione delle lastre in cemento amianto dal tetto dell’immobile di via Pascoli.
“Anche se in modo tardivo e dopo aver chiesto con insistenza un celere intervento – scrivono i consiglieri comunali Paolo Ricci e Fabio Camiciottoli – non possiamo che accogliere con favore la volontà dell’amministrazione di affrontare la questione e di mettere in sicurezza l’area. Oggi la sindaco cerca in maniera volpina di addebitare l’inerzia ai tempi occorsi al Tar per esaminare e respingere l’istanza di sospensione cautelare avanzata dalla proprietà, ma si guarda bene dal dire che nel giugno di quest’anno alcuni dei residenti in adiacenza alla struttura avevano presentato alla Procura della Repubblica ed al Prefetto esposti denuncia chiedendo che la situazione fosse risolta. Inoltre rimaniamo consapevoli che le giustificazioni addotte a suo tempo in Consiglio comunale sulla non pericolosità non si basavano su fondamenti solidi ed è evidente del perché la situazione è tornata dall’attualità e si comprende l’uscita pubblica: la perdurante inerzia avrebbe costituito una vera e propria omissione con tutte le conseguenze del caso”.
L’auspicio degli esponenti di minoranza è che si vada oltre l’annuncio perchè, sottolineano, “alla data odierna non risulta in atti alcunché e per questo ci attendiamo di vedere sollecitamente il progetto dell’intervento redatto, approvato e finanziato” e assicurano di essere pronti, come ormai ripetono da un anno, a supportare l’amministrazione.
“Per questo invitiamo la sindaca a portare al prossimo Consiglio comunale i necessari atti e progetti per approvare gli atti Consiliari affinché venga intrapresa e compiuta quanto prima la bonifica”.
“Crediamo inoltre che intorno all’acquisizione del bene al patrimonio del Comune e alla ristrutturazione occorra fare chiarezza perché riteniamo che occorra sia procedere all’immissione in possesso della struttura dell’ex Teatro Impero così come previsto negli accordi e nei progetti approvati dall’amministrazione comunale sia aprire un confronto serio sul futuro di quell’immobile che può rappresentare uno strumento per valorizzare il nostro centro storico”.

Articoli correlati