Cerca
Close this search box.

Cavriglia raddoppia gli sforzi per il decoro urbano

L’amministrazione comunale di Cavriglia, con un’ordinanza specifica, ha imposto la rimozione di rifiuti inerti e speciali a Meleto Valdarno dal cantiere abbandonato che si affaccia su Viale Barberino e su via Mestri del Lavoro. Il provvedimento è indirizzato all’azienda titolare dell’area, “invitata” a ripulire la zona. Il cantiere è una delle “vittime” della crisi che, ormai dal lontano 2009, sta continuando ad avere ricadute negative, in particolar modo sull’edilizia. “Pur comprendendo le difficoltà nel portare a compimento tali opere – hanno spiegato dalla giunta municipale – , occorre puntare decisamente sul decoro urbano”.
Proprio in questi giorni tra l’altro, il Comune di Cavriglia insieme a Sei Toscana, per aumentare la percentuale complessiva di raccolta differenziata, sta per aprire una campagna di sensibilizzazione che porterà in tutte le case dei cavrigliesi, in allegato al giornale comunale, un’apposita brochure informativa. Inoltre, dal mese di aprile , si sono aggiunti tre nuovi punti di stazionamento per il furgone di raccolta differenziata itinerante di Sei Toscana. Fino ad oggi la stazione itinerante effettuava servizio il secondo e quarto martedì del mese solo a Cavriglia. Adesso si dividerà anche tra Vacchereccia, fondovalle e Castelnuovo dei Sabbioni.

Articoli correlati