Cerca
Close this search box.

Insediamento del consiglio comunale di Cavriglia. Butini: ” se ci siamo candidati lo abbiamo fatto solo per amore della democrazia”

“Questa è la mia quarta consiliatura che mi vede rappresentare la nostra comunità in questa assemblea. Ho detto rappresentare la nostra comunità e non solo chi ci ha votato, perché mi hanno insegnato e ho sempre pensato che quando si ha l’onore di sedere in Consiglio Comunale lo si debba fare, come prevede l’art 54 della nostra Costituzione, con disciplina ed onore, ma anche e soprattutto nell’interesse di tutta la comunità”. Lo ha detto questa mattina, all’insediamento del consiglio comunale di Cavriglia, il capogruppo del centrodestra Gianluca Butini.

 

 

“Voglio sperare che la maggioranza e la Giunta apprezzino la possibilità di un confronto di idee che deriva dalla nostra presenza – ha aggiunto – il pensiero unico può, qualsiasi esso sia, può essere comodo, ma è sempre foriero di sciagure. Credo che questa sia l’essenza della democrazia. E se noi ci siamo candidati, nel centrodestra a Cavriglia lo abbiamo fatto, numeri alla mano, solo per amore della democrazia. Saremo presenti, saremo critici, abbiamo l’ambizione di essere dei rompi scatole, ma saremo anche leali nel perseguire l’interesse della nostra comunità”. Butini ha poi voluto ringraziare tutti quelli che si sono candidati nella lista, che l’hanno sostenuta e votata e ha ricordato due consiglieri comunali di lungo corso, che non ci sono più: Alessandro Meniconi e suo padre Mario. “Cercheremo con il nostro impegno di essere anche all’altezza del loro esempio”. Il gruppo centro-destra per Cavriglia è composto, oltre che da Gianluca Butini, da Lucia Gori, Erica Landi e Lucido Capozzoli.

Articoli correlati