Cerca
Close this search box.

Elezioni. Si va verso il voto sabato 8 e domenica 9 giugno. Nella bozza il terzo mandato per i sindaci dei comuni fino a 15.000 abitanti

La bozza che sarà portata la prossimo Consiglio dei Ministri è pronta. Al suo interno le linee guida delle prossime elezioni europee e amministrative. Le urne, come riporta il quotidiano Repubblica, dovrebbero essere aperte – usiamo il condizionale fino all’ok definitivo del Governo, che sembra però scontato – sabato 8 giugno dalle 14:00 alle 22:00 e domenica 9 dalle 07:00 alle 23:00. Il resto del decreto è composto da sei articoli e all’interno c’è anche una grande novità: il terzo mandato per i sindaci dei comuni da 5.000 a 15.000 abitanti. Una novità di cui si parla da tempo, ma che sta per diventare realtà.

E in Valdarno gli scenari sono destinati a cambiare, perchè ci sarà il via libera per alcuni primi cittadini, che potranno presentarsi davanti all’elettorato per la terza volta di fila. Potrebbe essere così per Leonardo Degl’Innocenti o Sanni a Cavriglia e per Sergio Chienni a Terranuova. Loro due potrebbero davvero ripresentarsi alle amministrative. Più difficile che la scelta riguardi Enzo Cacioli a Castelfranco Piandiscò e Moreno Botti a Loro Ciuffenna, gli altri due comuni della vallata nei quali è prevista questa possibilità. A Bucine, dove tra l’altro la situazione è in evoluzione, Nicola Benini sarebbe invece al secondo mandato.

In base alla bozza di decreto, domenica 9 giugno, subito dopo la chiusura dei seggi, inizieranno gli scrutini per le europee. Il giorno successivo, alle 14, quelli per le amministrative, dando la precedenza allo spoglio delle schede per le elezioni regionali e passando poi, senza interruzione, a quello delle schede per le elezioni dei sindaci e dei consigli comunali e circoscrizionali. In Valdarno andranno al voto per eleggere i nuovi amministratori locali i comuni di Bucine, Castelfranco Piandiscò, Cavriglia, Figline Incisa Valdarno, Loro Ciuffenna, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini.

 

Articoli correlati