Cerca
Close this search box.

A Figline pronto il programma per l’estate 2024 di “Arena Summer Fest”. Primo spettacolo il 27 giugno

Dal 27 giugno al 29 agosto sarà il momento della 5ª edizione dell’Arena Summer Fest, la programmazione estiva del Teatro Comunale Garibaldi di Figline, in scena nello spazio all’aperto di fianco al teatro, in piazza Serristori.  In cartellone, per un appuntamento a settimana (inizio sempre fissato per le 21.30), una lunga serie di eventi (due più del 2023): i prezzi saranno ancora una volta  “popolari” (confermati 5 euro per il biglietto intero, 3 per il ridotto), oltre a ben quattro serate addirittura a ingresso libero.

Si comincia giovedì 27 giugno con Simone Baldini Tosi e il suo “Chiedo scusa se parlo… di Gaber”, un vero spettacolo di teatro-canzone, grazie alle parole di Sandro Luporini, co-autore storico degli spettacoli del celebre cantautore, e alla Tuscan Chamber Orchestra, quintetto di musicisti e voce. Martedì 2 luglio lo spettacolo (per bambini dai 4 ai 10 anni) con figure e pupazzi, per raccontare le vicende di Pippi Calzelunghe, la bambina assolutamente fuori dagli schemi, creata dalla scrittrice Astrid Lindgren, e dei suoi amici, attraverso i loro occhi sbarazzini e spensierati. Lunedì 8 luglio gli artisti del Greve Opera Academy, l’Orchestra da camera di Greve in Chianti, con il direttore Adrian Sylveen e il Coro del Teatro Comunale Garibaldi interpreteranno il “Rigoletto” di Giuseppe Verdi, un classico della lirica italiana con alcune fra le arie più conosciute del compositore, da “La donna è mobile” a “Caro nome” (ingresso gratuito). Ancora musica protagonista giovedì 11 luglio con Paolo Calabresi e “Puccini” a cento anni dalla scomparsa del musicista: le vicende salienti della vita del genio lucchese in un testo ideato e scritto da David Boldrini (anche pianista in scena), estratto da aneddoti e carteggi in cui le parole sono intervallate e commentate da interventi musicali, tra lirica, violino e pianoforte. Martedì 16 luglio appuntamento con Gaia Nanni e la partecipazione straordinaria di Marina Rei in “Non sono Rosa”, lo spettacolo di Manuela Critelli e Gianfranco Pedullà che parla di chi si batte – con le armi delle parole, del racconto, del canto – contro le violenze e le discriminazioni, narrando tra musica e teatro storie di donne che hanno fatto del coraggio il loro marchio di fabbrica. Martedì 23 luglio tornerà la musica con “Il ‘900 Classic/Rock” dell’Open Strings Quintet, ensemble di archi dell’Orchestra della Toscana che alterneranno, in una contaminazione tra classica e sonorità rock, le musiche di Bartók, Šostakovič, Rota, Queen, Pink Floyd, Beatles, Abba ed Europe.

Ancora musica martedì 30 luglio con la JOTC Open Orchestra diretta da Francesco Giustini e con Daniele Malvisi al sax tenore: venti giovani musicisti jazz alla riscoperta di Joe Henderson, uno dei maggiori interpreti del jazz anni ‘60 e ’70 insieme a Daniele Malvisi, uno dei migliori interpreti della sua musica. Giovedì 1° agosto l’attore e comico Marco Marzocca sarà protagonista di “Chi me lo ha fatto fare!” in cui racconterà senza filtri la sua vita, la trasformazione, gli inizi della sua carriera e tutte le sue più intime e personali esperienze al limite del paradossale. Martedì 6 agosto torna la musica con il concerto dello storico gruppo Whisky Trail, tra i testi di Giulia Lorimer e antiche liriche irlandesi, con suggestive sonorità gaeliche, frenesie di ritmi, con un linguaggio che rinnova e rilancia la storica pista del whisky irlandese.

Finale di manifestazione dedicata al cinema, con tre appuntamenti tutti a ingresso gratuito. Giovedì 8 agosto sarà proiettato “Palazzina LAF” di Michele Riondino, con Elio Germano e Vanessa Scalera: film dedicato al tema delle morti sul lavoro. Giovedì 22 agosto sarà invece la volta di “Super Mario Bros – Il film” di Aaron Horvath, divertente film di animazione dedicato al protagonista dei videogiochi. Chiusura giovedì 29 agosto con “Mulino, New Club, Taotec: dalla sala da ballo alla discoteca”, il film-documentario di Piero Torricelli, da poco uscito e dedicato sulla storia delle tre discoteche figlinesi con aneddoti, foto e video originali dell’epoca, per tornare indietro nel tempo.

Per la programmazione completa: www.teatrogaribaldi.org 

Per maggiori informazioni: email: cultura@comunefiv.ittel. 055.9125304/055.9125247

Articoli correlati