Cerca
Close this search box.

Ballottaggio a Figline Incisa, Giannelli e Renzi, (Lega): “La visita di Salvini ha dato nuovo slancio alla coalizione. fiduciosi nella vittoria di Pittori al secondo turno.”

Domenica 24 e lunedì 25 giugno si svolgerà a Figline Incisa il ballottaggio per scegliere chi sarà eletto sindaco tra Silvio Pittori e Valerio Pianigiani. E’ l’unico comune della vallata – l’altro in cui era possibile il secondo turno era San Giovanni – nel quale i cittadini saranno chiamati di nuovo ad esprimersi. In queste ore sono intervenuti Giampaolo Giannelli e Roberto Renzi esponenti locali della Lega, che nel chiedere a tutti gli elettori di recarsi alle urne, per scegliere il loro futuro sindaco, hanno rinnovato con vigore il sostegno a Silvio Pittori (“espresso d’altronde dalla Lega fin dal primo momento”). “La presenza del vice presidente del consiglio nonchè ministro delle infrastrutture Matteo Salvini, e degli altri parlamentari del Carroccio presenti nell’iniziativa che si è tenuta a Casa Me’ Ma’- ha detto Giannelli – non solo rappresenta al meglio questo sostegno, ma è la chiara espressione della fiducia che nutriamo nella vittoria di Pittori al secondo turno.”

 

 

“E di tutta evidenza – ha aggiunto Renzi- che il programma di Silvio Pittori e della coalizione che lo sostiene (lista civica più il centrodestra compatto) ha come elementi centrali la sanità, che non deve essere smantellata, il superamento dei problemi della viabilità, delle infrastrutture, lo sviluppo di strutture sportive e il rilancio delle imprese e del centro storico. Il Pd, invece, ha messo in piedi un mero cartello elettorale senza alcuna prospettiva di rilancio per Figline Incisa. Siamo quindi fiduciosi – hanno concluso i due esponenti leghisti – che al secondo turno il risultato sarà ribaltato e che Silvio Pittori sarà eletto sindaco di Figline Incisa; dando vita a quel rilancio di cui il territorio ha fortemente bisogno”.

Articoli correlati