Cerca
Close this search box.

Figline Incisa. Terminata la prima tranche di lavori di riqualificazione energetica alla Scuola dell’infanzia di via Piave

Riproduci video

Completata la prima parte dei lavori di riqualificazione energetica alla Scuola dell’infanzia di via Piave a Figline. Nello specifico gli interventi  hanno riguardato l’ ’installazione di una nuova pompa di calore, la collocazione dell’impianto fotovoltaico sul tetto dell’edificio, la realizzazione del cappotto termico perimetrale, l’aggiornamento dei quadri elettrici.  Le opere, per un totale di 130 mila euro e finanziate interamente grazie alla partecipazione a un bando PNRR, renderanno così la scuola più confortevole e sostenibile da un punto di vista della climatizzazione. La seconda parte dei lavori riguarderà adesso il sistema di aerazione delle aule, per consentirne la ventilazione e il cambio d’aria senza necessità di aprire le finestre, e verrà svolta entro la prossima primavera sfruttando i fine settimana e i periodi di chiusura della scuola in modo da non sovrapporsi e ostacolare l’attività didattica.  Questi interventi si vanno così ad aggiungere agli oltre 600 mila euro di manutenzioni che hanno riguardato i 16 plessi scolastici di Figline e Incisa nel periodo estivo, in vista proprio dell’avvio dell’attuale anno scolastico.

“Questa prima parte di lavori di efficientamento energetico sulla Scuola di via Piave – spiega l’assessora Francesca Farini – consentirà quell’isolamento termico che servirà a favorire il benessere all’interno delle classi dal punto di vista climatico. Le lavorazioni successive proseguiranno anche durante il periodo delle vacanze pasquali sull’interno delle aule ma verranno svolte sempre senza intaccare l’attività didattica. Gli interventi, nel loro complesso, renderanno più confortevoli gli spazi interni e garantiranno un miglior efficientamento energetico dell’edificio. Sono poi in programma anche nuovi lavori che riguarderanno i locali della cucina e la sostituzione della caldaia. Questo intervento, nel suo complesso, conferma la nostra attenzione, per noi da sempre fondamentale, sia per l’efficientamento e il risparmio energetico sia, al tempo stesso, per il comfort dei nostri plessi scolastici”.

In alto contributo video dell’assessora Francesca Farini 

Articoli correlati