Cerca
Close this search box.

Giornata contro la violenza sulle donne. A Figline Incisa flash mob, fiaccolata e altri eventi

Varie le iniziative organizzate a Figline Incisa in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si celebrerà sabato 25 novembre. Il primo evento della giornata sarà “Il cuore delle donne non si violenta ma si nutre”, flash mob organizzato dall’associazione SPI CGIL Lega Valdarno Fiorentino in collaborazione con molte associazioni operanti sul territorio, che si svolgerà in piazza Marsilio Ficino a Figline dalle 14.30 alle 17. Proprio al centro della piazza verrà “costruito” un grande cuore, composto da oggetti, indumenti o manufatti di colore rosso portati dalle cittadine e dai cittadini che parteciperanno all’evento. Il flash mob sarà documentato con riprese video e fotografiche. Alle ore 17.30, ci si sposterà invece a Incisa per la fiaccolata di sensibilizzazione organizzata dal Circolo Arci di Incisa con la partecipazione, oltre che del Comune, anche del Centro Antiviolenza “Artemisia”. La partenza è prevista alle 18 dal parcheggio di Via Leonardo da Vinci e, dopo aver attraversato le vie di Incisa, si arriverà in piazza Manuele Auzzi alle ore 19, dove avrà luogo l’inaugurazione della panchina “Amore non è violenza”. Durante la manifestazione, sempre in piazza Auzzi, saranno servite gratuitamente caldarroste, fettunta, vin brulè e altre specialità di “antichi sapori” locali.  Alle 21 al Teatro Garibaldi verrà messo in scena  lo spettacolo di beneficenza “Tre x 2” con i Gemelli Guidonia per l’associazione “Il sorriso di Enrico”, organizzato dalla Pro Loco “Marsilio Ficino” di Figline. Lo spettacolo sarà anticipato da un estratto a cura di Talent Academy intitolato “Donna. Un vantaggio da difendere”. Sempre rimanendo nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, alle biblioteche comunali “Marsilio Ficino” di Figline e “Gilberto Rovai” di Incisa è disponibile, proprio fino a sabato 25 novembre, lo “Scaffale tematico” con proposte di letture legate al tema della violenza di genere. Lo scaffale è curato dalle stesse biblioteche e dal Comitato Unico di garanzia per le pari opportunità del Comune.

 

Articoli correlati