Cerca
Close this search box.

Giardini Spinelli a Montevarchi: il Pd al fianco del Comitato dei residenti

Ricorso al Tar della Toscana per evitare la cementificazione dei Giardini Spinelli di Montevarchi e non si fanno attendere le reazioni del mondo politico cittadino.
Ieri l’annuncio del Comitato di residenti, che da settembre si batte contro la decisione della Giunta di vendere il parco pubblico ai privati, di aver notificato l’istanza anche agli amministratori. Già fissata la data dell’asta come da pubblicazione sull’albo pretorio: si svolgerà il 23 marzo alle 9,30 in Palazzo Martini.
“Non possiamo che essere a fianco e solidali con questi coraggiosi cittadini che hanno intrapreso una non facile e senza dubbio onerosa battaglia giudiziaria – scrive oggi il gruppo consiliare del Partito Democratico – contro una decisione assurda che abbiamo in ogni modo cercato di scongiurare. Eppure un sindaco, una Giunta e una maggioranza consiliare totalmente sordi a ogni richiamo alla mediazione, alla riflessione e soprattutto al buon senso, espresso anche da oltre un migliaio di firme raccolte, hanno comunque deciso di procedere, pubblicando addirittura a tempo di record anche il bando per l’alienazione del giardino pubblico che, senza un intervento della Magistratura, a breve potrebbe quindi essere velocemente ceduto e distrutto”.
“Distruggere un parco pubblico per far posto ad altro cemento – concludono le consigliere Dem Elisa Bertini e Francesca Neri – lasciando ampissima discrezionalità edificatoria a chi si aggiudicherà questo lotto libero da oltre seimila mq: mai a Montevarchi si era giunti a tanto, ma questa è l’attuale amministrazione di centrodestra. Ora speriamo che dove non è arrivata la politica, possa arrivare un giudice”.

Articoli correlati