Cerca
Close this search box.

Ieri sera a Firenze fiaccolata per Giulio Regeni. Presente anche il comune di Figline Incisa

Anche l’assessore Ottavia Meazzini ha preso parte ieri sera alla fiaccolata per Giulio Regeni che si è tenuta a Firenze, in piazza della Repubblica, organizzata da Amnesty International. Iniziativa attuata in molte altre piazze italiane per ricordare la storia del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto e rilanciare la campagna “Verità per Giulio Regeni”, dal momento che, ad un anno dal suo omicidio, non sono ancora stati stabiliti i responsabili.
La campagna, promossa dall’associazione e dal quotidiano “Repubblica”, ha visto l’adesione convinta del comune di Figline e Incisa Valdarno, che ha apposto su entrambi i suoi municipi uno striscione che chiede “Verità per Giulio Regeni”. Adesione certificata il 31 maggio scorso anche dal consiglio comunale con una votazione all’unanimità. Senza dimenticare che già dal marzo 2016 il consigliere Piero Caramello aveva impegnato l’amministrazione comunale a sollecitare il Parlamento e il Governo italiano affinché si attivassero in tutte le sedi internazionali preposte per far luce sulla morte del giovane. Anche in quel caso la mozione era passata all’unanimità.

Articoli correlati