Cerca
Close this search box.

“Venturino siamo noi”. Il graphic novel sulla vita dell’artista Venturino Venturi creato dagli studenti dell’IC Venturi

Riproduci video

Si è svolta questa mattina, presso il Teatro Comunale di Loro Ciuffenna, la presentazione del graphic novel “Venturino siamo noi”, realizzato dagli studenti dell’istituto comprensivo Venturi con il supporto delle realtà territoriali. Il progetto, che si inserisce all’interno di due programmi nati all’interno dell’Istituto – il “Piano delle arti” creato con l’intento di promuovere la cultura umanistica di Loro Ciuffenna, e il progetto “Place Based” di “Outdoor education” che individua come capofila proprio l’IC Venturi – è stato coordinato dalla professoressa Agnese Gori, insegnante di storia dell’arte dello stesso Istituto. Con l’affiancamento e il contributo del corpo docenti e della preside Lucia Bacci, che si è mostrata da subito entusiasta dell’iniziativa, i ragazzi sono stati guidati nella realizzazione del graphic novel con l’obbiettivo di promuovere il patrimonio culturale di Loro attraverso lo studio e la riscoperta delle bellezze nascoste del borgo.

Si è rivelata fondamentale, dunque, la collaborazione tra l’IC Venturi, l’amministrazione comunale, la Pro Loco di Loro Ciuffenna e il Museo Venturi, che hanno lavorato insieme duramente e con passione per realizzare il progetto che, inoltre, ha visto anche la collaborazione del liceo linguistico dei Licei Giovanni da San Giovanni. Gli studenti del liceo linguistico hanno tradotto l’opera in cinque lingue – francese, spagnolo, tedesco, inglese e russo – facendo del graphic novel un prodotto fruibile anche dai turisti di Loro Ciuffenna. Un passo importante, dunque, che sancisce un patto di collaborazione tra i principali agenti del territorio: la scuola, l’amministrazione comunale e le istituzioni culturali.

Attraverso la passione, lo studio e la ricerca degli studenti delle classi 1A, 1B, 2A, 2B, 3A e 3B dell’IC Venturi, ne è nato un progetto di grande qualità, costituito da un insieme di racconti, aneddoti, interviste, disegni e testi che hanno raccontato la vita di Venturino Venturi. Infatti, il graphic novel si basa sulla vita dell’artista a Loro Ciuffenna, che gli studenti hanno interiorizzato, con vivacità e creatività, fino a renderla la loro storia. I ragazzi hanno visitato i luoghi vissuti dal Maestro e hanno intervistato nonni e parenti per avvicinarsi alla persona di Venturino Venturi. Così, il borgo di Loro Ciuffenna è diventato una vera aula a “cielo aperto”, capace di imprimere negli studenti una lezione che non scorderanno mai, proprio perché arricchita dai luoghi e dalle persone che hanno vissuto con l’artista. Tutto questo lavoro si è evoluto naturalmente nell’unione di disegno e testo – che insieme formano il graphic novel – dando vita ad una scelta vincente, capace di offrire ai futuri lettori una prospettiva diversa, sicuramente immersiva e moderna, che richiama il mondo artistico dello stesso Venturino Venturi.

Il graphic novel è composto da sei racconti, tutti basati sulla vita dell’artista. “Il letto di Annarosa e Roberto” della classe 1A, “Finalmente libero!” della 1B, “Loro e Venturino” della 2A, “La 500 rossa e il tedesco” della 2B, “Scorre l’arte” della 3A e “Pinocchio a Loro Ciuffenna” della 3B. Ogni classe ha riprodotto la storia seguendo il proprio stile artistico – dai manga alla pittura, con rappresentazioni colorate che rispecchiano la vivacità e la creatività degli studenti.

La dirigente scolastica dell’IC Venturi, Lucia Bacci, si è mostrata estremamente soddisfatta del graphic novel. “Stamani abbiamo  presentato un progetto straordinario – afferma la preside. Si tratta di un lavoro ambizioso che è stato reso possibile dalla collaborazione con l’amministrazione comunale, con la Pro Loco di Loro Ciuffenna e soprattutto con il Museo Venturino Venturi. A questo progetto, inoltre, ha preso parte il liceo linguistico dei licei “Giovanni da San Giovanni”. Un lavoro che rende tutta la bellezza della cittadina e del borgo straordinario di Loro Ciuffenna. Gli studenti – conclude la preside Lucia Bacci – si sono dimostrati seri ed entusiasti sin dall’inizio. Il progetto si è rivelato davvero importante perché i ragazzi hanno avuto l’opportunità di approfondire e conoscere la vita del Maestro interagendo con i nonni e con gli abitanti Loro Ciuffenna. Davvero una ricchezza straordinaria che unisce il paese in un unico progetto.”

Agnese Gori, professoressa di storia dell’arte dell’IC Venturi, ideatrice e responsabile del progetto – che si è sviluppato nel corso di tutto l’anno scolastico – ne ha spiegato l’evoluzione. “Il progetto è stato costituito da tre fasi principali: una prima raccolta di fonti, la scrittura di un testo, nato dall’unione della vita reale del Maestro con l’arricchimento della fantasia dei ragazzi che, in questo modo, hanno potuto inserire loro stessi nel progetto, e infine l’illustrazione eseguita con varie tecniche e stili.” Fondamentali sono stati il supporto degli insegnanti di italiano nella stesura del testo e quello di Alice Fiaschi e Lucia Rovai del Museo “Venturino Venturi” che hanno aiutato le classi nella stesura della story board, per cui il testo è stato suddiviso in una serie di sequenze.

Lucia Fiaschi, Direttrice del Museo “Venturino Venturi” si dice davvero felice e soddisfatta della collaborazione con la scuola. “Stiamo facendo una lavoro davvero straordinario con l’IC Venturi. Portare i ragazzi nel mio museo dai tre anni fino alle scuole superiori è il senso principale della mia vita.”

Un vero successo, dunque, quello del graphic novel “Venturino siamo noi” che sarà disponibile presso l’Ufficio cultura del Museo “Venturino Venturi” di Loro Ciuffenna per chiunque vorrà intraprendere questo viaggio nei ricordi del Maestro.

San Francesco riceve le Stimmate

Articoli correlati