Cerca
Close this search box.

Marco Rossi nuovo segretario della Cgil Valdarno

Nuovo segretario della Cgil del Valdarno. Ad Andrea Ghiandelli è subentrato Marco Rossi, 54 anni, esperienze in Fiom e alle guida delle zone Valtiberina e Casentino, è ora responsabile del dipartimento salute e sicurezza della Confederazione e Presidente del Comitato Provinciale Inps.
La sua prima iniziativa in Valdarno sarà incentrata sui due referendum promossi dal sindacato su abrogazione dei voucher e responsabilità solidale negli appalti. L’appuntamento è per le 15 di martedì prossimo nei locali del circolo Arci Rinascita a Montevarchi e interverrà il Segretario Generale della Cgil Toscana, Dalida Angelini.
“Iniziamo un nuovo e lungo lavoro in difesa dei lavoratori e dei cittadini – ha detto Rossi. Il Valdarno sarà un “motore” importante di questa mobilitazione. Qui la capacità di rappresentanza della Cgil è molto forte: il tesseramento 2016, tra attivi e pensionati, si è chiuso con quasi 15 mila iscritti. Un dato significativo in una provincia che ha oltrepassato i 49 mila tesserati e che testimonia il forte radicamento del nostro sindacato in una vallata dalla lunga storia economica e sociale. Abbiamo 3 Camere del lavoro: San Giovanni, Montevarchi e Terranuova Bracciolini e presidi in tutti i comuni”.
Nei prossimi mesi, oltre alla campagna referendaria, l’azione del sindacato si concentrerà ancor più sulla difesa del lavoro e le azioni per sostenere una ripresa economica nel comprensorio: “Questa zona, rispetto alle altre della provincia di Arezzo, ha retto meglio la crisi – ha concluso Rossi – e i livelli di occupazione sono sostanzialmente stabili. La presenza di importanti e grandi industrie ha fatto e continua a fare la differenza”.

Articoli correlati