Cerca
Close this search box.

Montevarchi: “Il Giovedì facciamo centro”. Tre serate all’insegna di shopping, cultura e divertimento. Si inizia il 29 giugno

“Il Giovedì facciamo centro” a Montevarchi per rivitalizzare il cuore della città e il commercio. E’ stato varato il cartellone dell’iniziativa, promossa dal Centro Commerciale Naturale, coordinata da Confcommercio e in collaborazione con Confesercenti, Cna e Confartigianato, Comune e Banca del Valdarno, e che animerà vie e piazze della mandorla medievale per tre serate unendo l’apertura dei negozi in notturna ad una serie di appuntamenti collaterali di sicuro interesse.
L’avvio, il 29 giugno, sarà dedicato al patrimonio artistico e alla cultura cittadina con “La notte dei tesori”. Il Cassero per la Scultura e i musei Paleontologico e di Arte Sacra apriranno le porte dalle 19 alle 23 e si potrà accedere pagando un biglietto dal prezzo simbolico di un euro per ogni polo culturale, mentre gli under 18 entreranno gratis. Valdarnesi e turisti avranno anche l’opportunità di conoscere meglio storia e capolavori dell’Insigne Collegiata di San Lorenzo e della Chiesa del Redentore grazie alle visite guidate gratuite programmate alle 21, alle 21.45 e alle 22.30. Nella città che ospita Villa Masini, il gioiello del Liberty set di alcune scene del film “La vita è bella” di Roberto Benigni, non mancherà un richiamo all’Art Nouveau con la mostra sul tema al Chiostro di Cennano realizzata dagli studenti della scuola media dell’Istituto Comprensivo “Francesco Petrarca”. E saranno ancora loro i protagonisti di alcuni momenti musicali. In piazza Varchi, invece, l’arte verrà declinata al presente con 5 autori dell’associazione Artinvalle che realizzeranno in diretta le loro opere. Per l’occasione nei pubblici esercizi che aderiranno all’iniziativa sarà possibile degustare “l’Aperiarte”.
Nel primo giovedì di luglio spazio allo “Sbaracco” con lo slogan “Stasera non si compra in rete, ma in strada”. I punti vendita saranno aperti fino alle 23 e gli esercenti, seguendo una formula ormai consolidata, esporranno le loro merci anche nei banchini allestiti all’esterno e daranno modo di fare acquisti al chiaro di luna nel giorno d’inizio dei saldi estivi. Si penserà inoltre ai più piccoli con la presenza di “Bimbolandia”, giochi gonfiabili e animazione davanti al palazzo comunale che verranno riproposti anche 7 giorni dopo, il 13 luglio, durante “Lo Sbaracco shopping and beer”. In quel caso le proposte commerciali si coniugheranno con le degustazioni di bionde e rosse realizzate in maniera artigianale e delle specialità del cibo di strada.

Articoli correlati