Cerca
Close this search box.

Montevarchi: triplicata la Cosap per commercianti e artigiani. Critiche di Movimento Consumatori e PD

Triplica la Cosap a Montevarchi. La tassa per l’occupazione del suolo pubblico è aumentata del 300 per cento, un salasso per commercianti e artigiani montevarchini che si sono visti recapitare gli avvisi di pagamento per tende, pensiline, passaggio di cavi e simili su marciapiedi e spazi pubblici.
Nei giorni scorsi sul caso era intervenuto il Movimento Consumatori che aveva ricordato come “per due tende da 6 metri quadri l’una invece di un versamento da 91 euro per il 2018 si chiedono addirittura 276 euro. Sentite le lamentele di tanti piccoli commercianti che vogliono levare le tende da sole, chiediamo al sindaco di ridurre o eliminare questa tassa e che vengano dati dei contributi ai negozianti per mettere tutti le tende da sole o abbellire le loro vetrine, in particolare nel centro storico che è sempre più spento e triste””.
Il gruppo del Partito Democratico stigmatizza l’accaduto definendolo “ennesimo pasticcio di questa Amministrazione”
“Tutto merito dei paladini di ‘tutta un’altra storia’ – scrivono Elisa Bertini e Francesca Neri – che, impegnati tra un festeggiamento, una passerella, un’inaugurazione e una corsa elettorale, non si sono accorti che il nuovo regolamento approvato nel novembre dello scorso anno e i coefficienti di calcolo previsti da una delibera di Giunta non andavano d’accordo e l’aumento è immediatamente scattato, senza che quelli ai piani alti del Palazzo si siano accorti di niente: non una simulazione, non una prova di calcolo. A meno che non si sia voluto ‘glissare’ sull’aumento per non anticipare giustificati malumori… Ora qualcuno avrebbe già ricevuto la promessa di una sospensione degli avvisi di pagamento, di un immediato ricalcolo, di uno sgravio contributivo, ma intanto per l’anno in corso la frittata pare proprio fatta, con buona pace per chi ha già pagato o lo farà, senza che dal Sindaco Chiassai, sempre prodigo di comunicati stampa e interviste, sia venuta una sola parola. Staremo a vedere, certo è che se il rilancio del centro storico promesso e sbandierato a tutti i venti passa da qui, stiamo freschi! Come Consigliere comunali del Pd chiederemo conto di questa spiacevolissima
situazione nel prossimo Consiglio Comunale, domandando che la questione si risolva al più presto, nel modo più indolore per gli incolpevoli commercianti e artigiani di Montevarchi”.

Articoli correlati