Cerca
Close this search box.

Riqualificazione della “Capannina” a Montevarchi. Pubblicato il bando per l’assegnazione di un locatario

Riproduci video

È stato pubblicato oggi, e scadrà il 14 agosto, il bando che prevede l’assegnazione ad un locatario di una storica struttura che si trova nella zona dell’Arno a Montevarchi. Potrà, per sei anni con possibilità di rinnovamento, prendere in gestione l’edificio “La Capannina”, all’interno del parco fluviale “Giardini Regina Margherita”. I lavori di riqualificazione, che saranno a carico del comune, che ha investito nel progetto 120.000 euro, partiranno in seguito all’assegnazione della gestione. Per agevolare il gestore con le spese del primo periodo, l’amministrazione ha deciso che il primo anno la locazione sarà gratuita. Poi, dal secondo anno, l’affitto sarà pagato al 50% , per entrare a pieno regime nel terzo anno. L’immobile esistente rimarrà, ma verrà interamente riqualificato e potrà di nuovo ospitare eventi, con  somministrazione per almeno cinque mesi all’anno nel periodo estivo.

 

 

Un passo importante, dunque, che permetterà di realizzare uno dei più grandi desideri della comunità montevarchina, ovvero quello di riappropriarsi di un immobile centenario, che fu costruito negli anni ’20, e che negli anni ’80 diventò uno dei principali luoghi di ritrovo valdarnesi. “Questa è una grande opportunità – afferma la sindaca Chiassai – perché in questi anni abbiamo provato a dare in gestione l’immobile senza la ristrutturazione, ma l’investimento e il rischio di impresa erano troppo alti. Così abbiamo deciso di fare uno sforzo economico importante per riqualificare completamente la struttura e garantire una partenza più semplice a qualcuno che, con passione e competenza, possa riportare “La Capannina” ad essere un centro di ritrovo per tutte le generazioni.”

Articoli correlati