Cerca
Close this search box.

“Passeggeri costretti a viaggiare in treno senza aria condizionata”. La denuncia del consigliere della Lega Casucci

“Con queste elevate temperature, non deve essere certo stato piacevole essere prigionieri nelle carrozze di un treno senza il conforto dell’aria condizionata, com’è accaduto ai passeggeri del regionale Firenze-Arezzo”. Lo ha detto Marco Casucci, consigliere regionale della Lega, tornato ad affrontare un tema di strettissima attualità, che continua ad essere molto attuale.

 

 

“Una tratta disgraziata quella in questione, dove i disagi per i pendolari sono pressochè quotidiani e colpevolmente irrisolti – ha proseguito  il consigliere – Non un fatto episodico, dunque, quello accaduto ieri pomeriggio, ma solo uno dei tanti intollerabili problemi che chi paga regolarmente il biglietto o l’abbonamento è costretto, purtroppo, a sopportare-precisa l’esponente leghista. In tutto ciò, cosa fa l’assessore Baccelli – ha chiesto Casucci – A parte i soliti tavoli tecnici, bisogna fare molto di più perché questi spostamenti ferroviari non si trasformino in vere e proprie odissee”.

Articoli correlati