Cerca
Close this search box.

Porte del Fedini. Il Grosseto presenterà un reclamo al giudice sportivo

L’Unione Sportiva Grosseto non ci sta e ha annunciato che presenterà un reclamo al giudice sportivo dopo quanto accaduto oggi allo stadio Virgilio Fedini di San Giovanni Valdarno. Come noto la partita è iniziata con 35 minuti di ritardo perché, a seguito di una segnalazione della società maremmana e a una successiva verifica del direttore di gara, l’altezza della porta non era regolamentare. Gli addetti della Sangiovannese hanno quindi lavorato facendo un solco e abbassando il terreno sulla linea di porta. Il Grosseto ha confermato di aver formulato riserva scritta prima della partita in quanto, da verifiche svolte, la misura delle porte, in altezza, era inferiore di 10 centimetri rispetto a quanto previsto dai regolamenti.
Secondo la società del presidente Lamioni, che ha annunciato ai colleghi di Grosseto Sport che scriverà una lettera al Presidente della Federcalcio Gravina, la Sangiovannese non ha rimediato alla problematica nonostante l’invito dell’arbitro e presenterà quindi reclamo.

Articoli correlati