Cerca
Close this search box.

Proseguono i lavori sul borro di Sant’Andrea allo Stecco di Figline Incisa. Termineranno nel mese di aprile

Procedono a Figline Incisa i lavori di manutenzione straordinaria del borro di Sant’Andrea in località Lo Stecco. Proprio in questi giorni, infatti, è terminata la fase di taglio della vegetazione presente sia all’interno che sulle sponde del borro recuperando già così una migliore funzionalità idraulica: tutta la vegetazione è stata rimossa oppure bruciata in alveo laddove non è stato possibile trasportarla. Nei prossimi giorni inizieranno invece gli interventi sia di rimozione delle ceppaie sviluppatesi all’interno del borro, sia la manutenzione delle murature delle briglie presenti per garantirne la durata e l’efficienza.Si provvederà anche a intervenire sui sedimenti presenti all’interno dell’alveo: proprio per questo motivo sarà possibile che in occasione di piogge persistenti possa verificarsi la scesa a valle di piccolissimi residui di taglio e di sabbie che non costituiranno comunque un rischio idraulico e che saranno comunque rimosse tempestivamente dalla ditta al lavoro nel cantiere.Questo è un intervento da 59mila euro che Comune di Figline e Incisa (45mila euro) e Comprensorio di Bonifica (14mila euro) hanno stanziato per la messa in sicurezza della frazione dello Stecco a Figline. Gli interventi, iniziati il 9 febbraio, sono stati fortemente voluti dall’Amministrazione e consistono nella realizzazione di tagli della vegetazione all’interno dell’alveo per una lunghezza di circa 600 metri e nel diradamento della vegetazione sulla sponda, necessari a garantire il migliore deflusso delle acque. La chiusura dei lavori è prevista per il mese di Aprile.

Articoli correlati