Cerca
Close this search box.

Rigenerazione urbana di San Giovanni. Ci sarà un percorso partecipativo. Investimenti per quasi 10 milioni di euro

L’amministrazione comunale di San Giovanni ha approvato il programma di percorso partecipativo che dovrà accompagnare il processo di rigenerazione urbana denominato “Tra natura e cultura”. Il progetto presentato dalla giunta Vadi è stato infatti selezionato per il programma Fesr 2021-2027, il fondo europeo di sviluppo regionale. Erano 46 le proposte presentate in Regione Toscana e dieci sono state ammesse. San Giovanni è l’unico comune della provincia di Arezzo. Saranno finanziati interventi per 7,6 milioni di euro, a fronte di un investimento complessivo di 9,5 milioni di euro. Nello specifico sono previsti interventi di rigenerazione urbana sui chiassi e sul centro storico, su Palazzo Corboli come Palazzo della Memoria, sui Lungarni e sul Parco dell’Arno, per un intervento complessivo di rigenerazione urbana ambientale, infrastrutturale, sociale e culturale. Come è stato ricordato, il coinvolgimento della cittadinanza e degli attori locali in un percorso inclusivo e innovativo di progettazione partecipata, rappresenta un elemento essenziale che deve accompagnare i processi di rigenerazione urbana, poiché assicura la correlazione tra la dimensione sociale e quella spaziale degli interventi e favorisce un approccio integrato e lo sviluppo di soluzioni innovative.
E’ poi indispensabile che i cittadini siano a conoscenza delle iniziative finanziate e ne diventino i protagonisti. Senza contare che il percorso partecipativo rappresenta una condizione essenziale per l’accesso ai finanziamenti europei. Entrando nello specifico, saranno valorizzati i vicoli del centro, restituendoli alla loro funzione originaria di centri di connessione, ma anche di sosta, svago e ricreazione. Dovranno tornare ad essere un luogo d’incontro, di socializzazione e di gioco in sicurezza anche per i più piccoli, grazie anche a un nuovo sistema di illuminazione e al presidio sociale. Previste poi azioni strategiche per migliorare il decoro, una migliore mobilità pedonale ed un più facile accesso agli spazi urbani e verdi e agli edifici pubblici. Sarà poi valorizzata la rete museale cittadina, che potrà giovare di ulteriori spazi. Sempre in centro sarà incrementata la sostenibilità ambientale, con l’inserimento di muri verdi e alberature e affreschi/murales sul tema del giardino segreto. Nel progetto è poi stato inserito il recupero di Palazzo Corboli. Il piano di rigenerazione urbana prevede inoltre il recupero a destinazione residenziale e social dell’ex asilo di via Milano, interventi sui Lungarni e sul “Parco dell’Arno”.

Articoli correlati

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-includes/functions.php on line 5420

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /home/valdarno24/public_html/wp-content/plugins/iubenda-cookie-law-solution/iubenda_cookie_solution.php on line 813