Cerca
Close this search box.

A San Giovanni torna la Festa della Musica. Eventi dal 21 al 24 giugno

Riproduci video

Questo venerdì 21 giugno si celebra la Festa europea della Musica e, per l’occasione, a San Giovanni Valdarno sono state organizzate una serie di iniziative che si protrarranno fino a lunedì 24 giugno, festa del Patrono della città. L’evento è organizzato dalla Pro Loco insieme a Materiali Sonori e in collaborazione con il Comune; vede il contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito del bando “Spettacolo dal vivo 2024”, promosso dal Ministero della Cultura, dalla Commissione Europea, dal Dipartimento per le Politiche giovanili, dal Servizio civile universale e dall’associazione italiana per la promozione della Festa della musica.
Anche quest’anno, nell’ambito di tale celebrazione, a San Giovanni si festeggia l’arte, grazie ad una serie di appuntamenti per un calendario estivo ricco di eventi musicali.
Oltre 30 musicisti si esibiranno venerdì e sabato, dalle 17.30 fino a mezzanotte, portando in strada generi musicali diversi, dal rock al pop, dal blues al jazz, dal rap al dance per un evento gratuito e aperto a tutti.

La Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale e dal 1985 si svolge in tutta Europa e nel mondo per ogni solstizio d’estate.
Nella prima giornata, il 21 giugno, ci saranno gli artisti MyAmy, Frastono, associazione Paro Paro, Bag Semiacustic trio, gli alLIGAtori, YellowPecore, Punkcake, Albasia, La Fabbrica, Desyree, Marcelo Beso, Filtermat, Laila & Giselle, Leo Max, Sandra Piomboni con Monica Barghini, associazione culturale Masaccio.
Alle ore 16.30 all’oratorio Don Bosco il progetto “Mondo Rap – un modo alternativo di fare prevenzione”. Alle 21.15 alla Sala la Nonziata è invece in programma un concerto per soprano e pianoforte con la cantante russa Elisaveta Shuvalova e il pianista Luca Forlani.
Sabato 22 giugno invece presenti The Soul Refiners, Pino the Music Doctor, Gennaro Iannicelli, Pink Frog Project, Roby J & Katiuscia, Spritzer band, Ciacciabanda, Mr Cadillac, Plug & Play, Lau&Olly, Diamanti neri, Soul Circle, Paolo “Gigio” Balestri & Simone Deventi.
Evento culminante della serata i concerti in piazza Cavour (a partire dalle 21) di Jole & Leo Di Dante con il progetto “Leopàrd Vjolet” e la band del chitarrista e cantante australiano Alan Pace.
La “Musica In Strada” ha un ricco programma che vede coinvolti gruppi musicali locali, dj, teatranti, performer, associazioni locali e esercizi commerciali del territorio.
Il giorno successivo, domenica 23 giugno, dalle 21 spazio a BBB, Bridge Boys Band, un viaggio concerto nel rock e blues degli anni ’60/’90.
La Festa della Musica di San Giovanni si chiuderà poi lunedì 24 giugno, con la festa del Patrono, alle 21.15 in piazza Masaccio con il Concerto Comunale che eseguirà il tradizionale concerto di San Giovanni.

Articoli correlati