Cerca
Close this search box.

Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità. A San Giovanni tra gli eventi un flash mob degli studenti

Riproduci video

Il 3 dicembre di ogni anno viene celebrata la giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità. Proclamata dalle Nazioni Unite dal 1981, ha lo scopo di aumentare la consapevolezza verso la comprensione dei problemi connessi alla disabilità e confermare l’impegno per garantire la dignità, i diritti e il benessere delle persone con disabilità, ribadendo la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società. Il Comune di San Giovanni, per l’occasione, ha organizzato tre eventi rivolti al pubblico di ogni età. Si parte venerdì 1 dicembre alle 10:00 in piazza Masaccio. In collaborazione con le scuole della città, i Licei Giovanni da San Giovanni, l’Isis Valdarno e gli istituti comprensivi Masaccio e Marconi, sarà realizzato un flash mob che coinvolgerà circa 500 ragazzi. Gli studenti indosseranno una felpa o un maglione blu e sfileranno sulle note di Flash Dance per chiedere eguali diritti per le persone con disabilità.

Sabato 2 dicembre alle ore 9 a Palomar, la Casa della cultura, è in programma un incontro con dibattito dal tema “L’inclusione nel mondo dello sport : una scelta possibile”. L’evento, realizzato con il patrocinio della Conferenza zonale dei sindaci del Valdarno, è promosso dall’associazione “Abbracciamo il Valdarno”. Saranno presentate le esperienze di inclusione realizzate in ambito sportivo, in particolare dall’associazione Synergy Basket di San Giovanni Valdarno. Obiettivo è quello di analizzare i percorsi intrapresi e promuoverne di nuovi.
Infine giovedì 7 dicembre alle ore 21 presso il cinema teatro Masaccio si terrà lo spettacolo “Comicamente” dalla compagnia teatrale “I Lilium”. Lo spettacolo, sostenuto dall’associazione Crisalide, affronta la tematica della disabilità e della salute mentale con leggerezza e divertimento. L’argomento è stato anche l’occasione per promuovere una giornata formativa con gli studenti dei Licei Giovanni da San Giovanni e dell’Isis Valdarno sulle attività dell’associazione. In particolare è stata presentata agli alunni l’attività della “banca del tempo”, organizzata in collaborazione tra l’associazione Crisalide e la cooperativa Marameo. La banca del tempo, un sistema in cui le persone scambiano reciprocamente attività, servizi, saperi, viene proposta alle scuole anche come possibile forma di progetto per le competenze di o

LE INIZIATIVE SONO STATE PRESENTATE QUESTA MATTINA. IN ALTO LE INTERVISTE

Articoli correlati