Cerca
Close this search box.

L’Iistituto Comprensivo Marconi di San Giovanni sul podio ai Giochi del Mediteranneo di Siena

Venerdì scorso otto studentesse e studenti del Comprensivo Marconi di San Giovanni hanno partecipato alla finale d’area dei Giochi Matematici del Mediterraneo, che si sono svolti all’istituto “A. Saffi” di Siena ottenendo ottimi risultati. Gli alunni partecipanti sono stati selezionati durante le finali d’istituto che si sono tenute il 6 dicembre 2023 e alle quali hanno partecipato circa 80 studenti delle classi III, IV, V della scuola primaria dell’IC “G. Marconi”. I Giochi Matematici del Mediterraneo hanno ricevuto il patrocinio del MIM ed hanno lo scopo di mettere a confronto tra loro allievi di scuole diverse, quest’anno più di mille partecipanti, gareggiando con lealtà nello spirito della sana competizione sportiva al fine di sviluppare atteggiamenti positivi verso lo studio della matematica ed offrire opportunità di partecipazione, integrazione, inclusione e valorizzazione delle eccellenze.

 

 

Hanno partecipato alle finali d’area a Siena le seguenti studentesse e studenti della scuola primaria: Emily Muharremaj (3B), Camilla Agostini (3B), Bianca Baldi (3A), Duccio Chiari (4B), Michele Scarico (4C), Tommaso Corsi (5 A), Bernardoni Cesare (5C), Corti Leonardo (5C). Alla competizione erano presenti diversi istituti comprensivi della Toscana e per ogni categoria/classe di concorso hanno gareggiato 25 studenti. Tutti gli alunni dell’istitutosangiovannese  si sono distinti per l’ottimo risultato raggiunto indipendentemente dalla classifica finale. Gli studenti che sono arrivati sul podio mostrando competenza, capacità e velocità di esecuzione sono stati:

PRIMO POSTO ASSOLUTO, CATEGORIA P3: EMILY MUHARREMAJ
SECONDO POSTO, CATEGORIA P5: CORSI TOMMASO
TERZO POSTO, CATEGORIA P4: SCARICO MICHELE

La studentessa Emily Muharremay, come prima classificata, parteciperà alle finali nazionali previste il 19 maggio 2024 a Palermo.
“Una grande soddisfazione per il nostro istituto – ha commentato la dirigente scolastica, Emila Minichini – soprattutto in un momento in cui il Ministero dell’Istruzione sta puntando molto sulle competenze STEM soprattutto delle studentesse. E’ il primo anno – ha aggiunto la maestra Fiammetta Chini, responsabile del progetto – che il nostro istituto partecipa a questa competizione ed è stato molto emozionante vedere i ragazzi e le loro famiglie aderire con tanto impegno e interesse. I risultanti raggiunti da tutti i ragazzi sono stati eccellenti. Un ringraziamento speciale a tutte le insegnanti che quotidianamente si dedicano alla formazione e preparazione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, alle famiglie che hanno collaborato attivamente per la riuscita del progetto e soprattutto agli alunni che con grande impegno e responsabilità hanno portato in alto il nome della nostra scuola”.

Articoli correlati