Cerca
Close this search box.

Questo fine settimana a San Giovanni torna il Mercato Europeo con stand gastronomici da ogni parte del mondo

Riproduci video

A partire da questo giovedì 16 fino a domenica 19 maggio a San Giovanni Valdarno torna il consueto Mercato europeo, per 4 giorni di festa con stand gastronomici ed espositori provenienti da ogni parte del mondo. La manifestazione organizzata da Confesercenti Arezzo, in collaborazione con il Comune di San Giovanni Valdarno, il contributo della Banca credito cooperativo Valdarno ed il patrocinio della Camera di Commercio di Arezzo – Siena, vede infatti la partecipazione di 36 operatori ed altrettanti stand, pronti a servire prelibatezze italiane ed europee. Ci sarà poi spazio anche per lo Street Food di qualità, con cucine on the road. Il tutto accompagnato dalle migliori birre artigianali, in una vera e propria “Food e Drink Experience”. La manifestazione sarà aperta in viale Diaz dal giovedi, con orario 18 – 24, mentre gli altri giorni i banchi saranno allestiti dalle 9 alle 24. L’iniziativa sarà l’occasione per provare sapori e profumi da tutto il mondo e fare acquisti di prodotti che arrivano da varie nazioni come Austria, Germania, Grecia, Repubblica Ceca, Spagna, Ungheria, Olanda, Polonia, Gran Bretagna, Brasile, Messico, e naturalmente da alcune regioni dell’Italia.
“Confesercenti anche quest’anno torna con un vero piacere a San Giovanni Valdarno – commenta Valeria Alvisi, direttore provinciale Confesercenti – perché il Mercato europeo è uno dei pochi eventi capaci di riproporsi ogni anno con rinnovato vigore e di catturare l’attenzione di un sempre crescente numero di visitatori soprattutto in ragione di un’alta qualità, capace di solleticare gusti e palati con un’offerta commerciale e una produzione alimentare diversa rispetto a quella, comunque eccellente, che abbiamo sul territorio”.

“Quest’anno l’offerta di prodotti ed espositori si conferma sia nei numeri degli espositori presenti e nella qualità degli articoli, – afferma Sara Ballerini, responsabile Confesercenti Valdarno – di sicuro interesse gli stand del Sudamerica con la cucina argentina, quella brasiliana e mexicana oppure la cucina indiana; ma potremo deliziarci anche delle cucine tipiche europee come quella polacca, greca o spagnola, il tutto annaffiato da birra e liquori della Repubblica Ceca, come la tradizionale becherovka alle erbe. Passando ai dolci, troveremo i tradizionali kurtoskalacs, dolci ungheresi detti anche “torte a camino” per la loro forma inusuale, le mini crepes olandesi, i ciurros spagnoli”.
Non mancheranno poi gli stand tipici italiani con la cucina abruzzese e gli arrosticini, la Sicilia con pane ca meusa, arancini, cannoli e le specialità della Sardegna. Infine sarà variegata anche l’offerta di articoli di artigianato sia italiano che estero.

L’inaugurazione, con il consueto taglio del nastro tricolore, è fissata per il pomeriggio di giovedì 16 maggio alle ore 17.30. In occasione del Mercato europeo, sabato 18 maggio, il tradizionale mercato cittadino in centro storico resterà allestito per l’intera giornata. Nel fine settimana affinché la manifestazione possa svolgersi al meglio garantendo la sicurezza di tutti i partecipanti, sono stati previsti alcuni cambiamenti alla viabilità cittadina.

Articoli correlati