Cerca
Close this search box.

San Giovanni. Abboccamenti tra centro destra e liste civiche. Ma Fdi, Lega e Forza Italia non rinunciano ai simboli

Inizia a muoversi la macchina elettorale in vista delle elezioni amministrative del Comune di San Giovanni Valdarno, in programma nel giugno prossimo. In queste settimane proseguono gli abboccamenti tra il centrodestra e le liste civiche sangiovannesi. Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega si sono detti disposti ad appoggiare il candidato sindaco espresso dei civici,  ma non a rinunciare ai simboli all’interno delle urne elettorali. Quindi sì ad un eventuale accordo con il movimento civico, ma con liste che prevedano i simboli di dei tre partiti che compongono il centrodestra. Su questo aspetto, in base alle ultime indiscrezioni,  ci sarebbe una diversità di vedute con il gruppo guidato da Claudio Lalli, che preferirebbe schieramenti senza simboli partitici.

A questo punto la palla passa ai civici, che non hanno ancora sciolto le riserve sull’accordo impostato su queste basi. Probabilmente dopo il 6 gennaio ne sapremo di più. Quel che certo è che il centrodestra attende una risposta e che in caso di mancato accordo Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia si presenteranno comunque alle prossime elezioni amministrative con un proprio candidato,  che potrebbe arrivare anche da fuori San Giovanni, per dare un segnale di rottura.

Articoli correlati