Cerca
Close this search box.

Straordinaria impresa della Polisportiva Galli che batte Masnaga e vola in finale play off. Si giocherà l’A1

Capolavoro della Polisportiva Galli, che sogna ad occhi aperti l’A1, espugna Costa Masnaga e vola in finale play off. Partita combattuta, in equilibrio per due quarti prima del break decisivo in uno splendido terzo quarto. Nel finale Costa rimonta fino a rientrare a contatto, ma Polisportiva Galli respinge ogni rientro e si aggiudica con merito gara tre. Parte fortissimo Costa Masnaga: 7-0 nel segno di Ravelli e N’Guessan e immediato timeout per coach Garcia. Al rientro si mette in moto la Polisportiva Galli, con Reggiani e De Cassan che riportano in parità il punteggio. Ravelli e Allievi ridanno il più sei interno, mentre Caloro con cinque punti in fila scrive il 18-7. Le ospiti non stanno però a guardare e nel finale di quarto ricuciono sospinte dall’asse Rossini-Nasraoui per il 22-18. Il botta e risposta tra Pappalardo e Rossini riapre la contesa, mentre sono Lazzaro e Bocola a tenere in scia le compagne sul meno due. Ravelli e Tibè vanno ancora a bersaglio (32-27), ma Streri replica prontamente. Regna l’equilibrio e all’intervallo è 34-28. Dopo l’intervallo San Giovanni Valdarno rientra con un altro spirito e torna a un singolo possesso di scarto con Nasraoui e Reggiani (36-33). Ravelli trova un’altra tripla mentre è Caloro a siglare il 41-33 a tabellone. Nel momento di maggior difficoltà, è ancora un’immensa Maria Lazzaro ad aprire il contro break in cui s’iscrivono anche Reggiani e Rossini, con la numero tre che insacca il 42-42. La formazioned di Garcia gioca con grinta ed entusiasmo e mette la testa avanti con De Cassan che obbliga Andreoli al timeout immediato.

 

 

Al rientro San Giovanni Valdarno vola via spinta dai canestri di Nasraoui e una sontuosa De Cassan. Al trentesimo è 48-58. L’ultimo periodo è una raffica di emozioni: le lombarde, spalle al muro, tornano a spingere e con Allievi e Ravelli ricuciono subito lo strappo sul 57-60. Nasraoui ridà ossigeno (58-62), ma N’Guessan priam e Pappalardo poi ridanno il meno due interno. Allievi con un 2+1 replica a Mioni, con le due squadre che continuano punto a punto sul 65-66. La CLV inizia a sentire aria di sorpasso, ma fallisce diversi tentativi e De Cassan punisce con il 65-68. Ravelli non fa più canestro mentre Nasraoui d’astuzia trova un giro in lunetta che vale il 65-70 a un minuto dal termine. Costa però non molla e con N’Guessan e Allievi torna a contatto (70-72) tenendo vivo l’incontro. L’azione seguente Rossini non trova la via del canestro ma sul ribaltamento di campo la tripla di Ravelli non va a bersaglio dando così il via ai festeggiamenti ospiti. Termina 70-72. Finalissima domenica in casa del Derthona.

CLV-Limonta Costa Masnaga – Polisportiva A. Galli San Giovanni Valdarno 70 – 72 (22-18, 34-28, 48-58, 70-72)

CLV-LIMONTA COSTA MASNAGA: Ravelli* 15 (1/3, 4/9), Cibinetto NE, Osazuwa 4 (1/3 da 2), Caloro* 7 (1/3, 1/6), Gorini NE, Razzoli NE, Piatti 3 (0/1, 1/2), N’Guessan* 8 (4/7 da 2), Allievi* 13 (5/12, 0/3), Bernardi 6 (1/3, 0/1), Pappalardo 9 (3/4, 0/1), Tibè* 5 (2/5, 0/1). Allenatore: Andreoli L.
Tiri da 2: 18/41 – Tiri da 3: 6/23 – Tiri Liberi: 16/20 – Rimbalzi: 43 16+27 (Tibè 10) – Assist: 21 (Allievi 6) – Palle Recuperate: 8 (Pappalardo 3) – Palle Perse: 21 (Caloro 4)

POLISPORTIVA A. GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Streri 1 (0/2, 0/2), Nasraoui* 21 (8/17, 0/2), Rossini* 13 (5/9, 1/3), Bevilacqua NE, Reggiani* 9 (2/3, 1/3), Lazzaro* 5 (1/3, 1/5), Mioni 4 (2/5, 0/1), Bocola 3 (1/3 da 3), Amatori NE, De Cassan* 16 (6/8, 1/4). Allenatore: Garcia Fernandez J.
Tiri da 2: 24/47 – Tiri da 3: 5/23 – Tiri Liberi: 9/11 – Rimbalzi: 38 14+24 (Mioni 7) – Assist: 19 (Lazzaro 6) – Palle Recuperate: 14 (De Cassan 7) – Palle Perse: 14 (Reggiani 4)

Articoli correlati