Cerca
Close this search box.

Straordinario duetto della Girlesque street band e dei Ragazzi di Arnolfo. Ecco i loro auguri di Natale

Quando due gruppi di performer si guardano ed improvvisano una Jingle Bells per il piacere di tutti i passanti ne viene fuori uno spettacolo che non può passare inosservato. È quello che è accaduto ieri a San Giovanni Valdarno, in Corso Italia, dove la contagiosa energia della Girlesque street band, la prima e unica marching band italiana tutta al femminile, si è unita a quella dei Ragazzi di Arnolfo, il gruppo di pensionati sangiovannesi che da anni allieta cittadini e anziani delle case di riposo con concerti che ormai sono diventati una tradizione, soprattutto nel periodo natalizio. Ieri i due gruppi si sono incontrati nel cuore della città di Masaccio e hanno deciso congiuntamente di fare gli auguri di Natale a tutti i valdarnesi.

La Girlesque street band è formata da quattordici donne provenienti da ogni provincia toscana, da fuori regione e perfino da Lugano, che periodicamente si ritrovano per partecipare a festival musicali, eventi e feste di paese. E ieri sono state loro le protagoniste di uno degli appuntamenti del ricco cartellone di eventi che compongono il programma delle festività natalizie a San Giovanni Valdarno. Questo sabato, poi, grazie al progetto Cittadini Attivi, alla Casa di Riposo Masaccio sono stati scambiati gli auguri, con il gioioso accompagnamento musicale dei Ragazzi di Arnolfo, che poi si sono spostati in Corso Italia dando vita a questo improvvisato spettacolo con la Girlesque street band.

IL VIDEO DELLO SPETTACOLO IMPROVVISATO

 

Articoli correlati