Cerca
Close this search box.

Torneo regionale di tennistavolo il prossimo week end a San Giovanni

Riproduci video

San Giovanni, il prossimo fine settimana, sarà la capitale toscana del tennistavolo, sport che ha solide radici da queste parti. Sabato 3 e domenica 4 febbraio, nella palestra del palazzetto di via Genova, si svolgerà infatti il torneo open, organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica tennis tavolo Valdarno con il patrocinio del comune di San Giovanni. Le competizioni saranno aperte anche ad atleti ed atlete provenienti dalle regioni limitrofe. Si sfideranno giocatori dalla sesta alla terza categoria; si inizia la mattina alle 9 per poi riprendere nel pomeriggio dalle 14,30. Il tennistavolo ha una grande tradizione in Valdarno, in particolare a San Giovanni, al punto che l’associazione sportiva sangiovannese può contare su oltre 50 iscritti di tutte le età. Nata il 10 dicembre 1971 con il nome di “Gruppo sportivo biancazzurro”, ha ottenuto, negli anni, tantissimi risultati tra singoli, doppi e squadra: dal 1978 al 1988 ha collezionato 16 titoli nazionali, convocazioni in nazionale giovanile e anche convocazioni nella nazionale assoluta. In particolare Lorenzo Nannoni, figlio dell’attuale presidente Vivaldo, ha fatto parte, fin da giovane, della nazionale assoluta e ha conquistato 34 titoli dalle categorie giovanili all’assoluto. Dal 2005 è allenatore della nazionale italiana.

“E’ un piacere – le parole del sindaco Valentina Vadi (intervista in alto) – poter ospitare a San Giovanni Valdarno un evento così prestigioso. Saranno due giorni all’insegna dello sport, del divertimento e della condivisione, con persone di tutte le età tutte accomunate dalla grande passione per tennis da tavolo. Ringrazio il TennisTavolo Valdarno che da tanti anni opera nel nostro territorio, educando le giovani generazioni ai valori dello sport e della socialità e che è riuscito, negli anni, a portare alcuni importanti campioni a livello nazionale”.
“Proprio la passione dei nostri concittadini per questa particolare e coinvolgente attività – ha aggiunto il presidente dell’associazione sportiva dilettantistica tennistavolo Valdarno Vivaldo Nannoni (intervista in alto) – ha fatto sì che si creassero contesti giusti per la realizzazione di eventi attesi e importanti come questo. Il tennistavolo è adatto a tutti e sono tanti i benefici che porta a livello psicofisico: aiuta la coordinazione oculo/manuale, la concentrazione, apporta benefici all’apparato cardiovascolare, favorisce la muscolatura dei polsi, della schiena, delle braccia, delle gambe ed è un ottimo rimedio contro lo stress”.

Articoli correlati