Cerca
Close this search box.

Serata di sport a Terranuova con i premi del Panathlon e di Radio Emme. Montevarchi e Sangiovannese sugli scudi

Ieri sera, al ristorante Pin Rose di Terranuova Bracciolini, si è tenuto il tradizionale convivio di fine stagione calcistica organizzato dal Panathlon e da Radio Emme. Sono stati assegnati vari riconoscimenti: il premio per la correttezza sportiva, il supercannoniere valdarnese e il premio “una vita per lo sport”, intitolato ad Alvaro Michelini, giornalista e storico direttore di Radio Emme scomparso qualche anno fa.
La serata ha visto la presenza della dirigenza di Montevarchi e Sangiovannese, due società protagoniste dello sport valdarnese. Sauro Paoletti, in rappresentanza di Radio Emme, ha ricordato le motivazioni che hanno portato l’emittente e il Panathlon a consegnare questi premi, mentre il neo presidente dei panathleti Siro Pasquini, nonchè direttore dell’emittente radiofonica, ha ricordato i molti atleti e le numerose società che in passato hanno ricevuto questi riconoscimenti.
Quest’anno, l’attento lavoro della redazione sportiva di ‘Radio Emme’ che ha analizzato ammonizioni e espulsioni nell’ultima stagione calcistica in rapporto alle gare giocate, ha individuato come destinatari del bel premio di correttezza sportiva i giovani giocatori Cosimo Nannini in forza alla Asd Sangiovannese e Dario Migliorini della Asd Aquila Montevarchi, entrambi classe 1999.
L’ambito e storico premio del cannoniere valdarnese sono andati invece all’attaccante della Asd Sangiovannese Andrea Jukic che in campionato ha messo assegno ben 16 reti, trascinando la sua squadra in una bella rimonta fino a giocarsi i play-off e al giocatore del Montevarchi Adnane Essoussi, anch’esso cecchino infallibile, con 16 reti all’attivo nonostante abbia saltato parte del campionato per guai fisici.
L’apprezzato riconoscimento ‘Una vita per lo sport’, dedicato a chi ha dedicato un’intera vita ad una disciplina sportiva con passione e dedizione, e intitolato ‘alla memoria di Alvaro Michelini’, è stato quest’anno assegnato a Paolo Donati, storico segretario della Sangiovannese degli anni Sessanta e poi impegnato ininterrottamente con importanti incarichi in seno alla Lega Nazionale Calcio Professionisti.

Alcune immagini della serata di ieri

Articoli correlati