Cerca
Close this search box.

Studenti del Varchi a Cortona per la cerimonia di consegna dei diplomi di operatore socio sanitario

Gli studenti dell’Isis Benedetto Varchi di Montevarchi – indirizzo professionale servizi per la sanità e l’assistenza sociale – lunedì scorso hanno ricevuto a Cortona i diplomi di qualifica di operatore socio sanitario. Coinvolti nel progetto gli istituti professionali della Provincia di Arezzo che hanno frequentato il corso Oss. Progetto sperimentale, promosso e supportato dalla Regione Toscana e attivato grazie alla collaborazione fra la Asl Toscana Sud Est e l’Ufficio Scolastico Regionale, con la fattiva partecipazione delle scuole coinvolte. Oltre al Varchi, l’Ipss Severini di Cortona, l’Iis Giovagnoli di Sansepolcro e l’Iss Margaritone di Arezzo.
Il diploma consente agli studenti di ottenere una qualifica particolarmente ricercata nel mondo del lavoro e alcuni hanno già iniziato l’attività professionale in strutture assistenziali e aziende sanitarie del territorio. Ventidue gli alunni della Provincia che hanno partecipato. Il gruppo dell’indirizzo professionale Benedetto Varchi era costituito da sei studenti che hanno sostenuto l’esame finale il 26 gennaio ad Arezzo, al polo formativo della Asl Toscana Sud Est, dopo aver conseguito il diploma di stato ed effettuato lo stage in vari reparti dell’ospedale di Santa Maria alla Gruccia, condizioni necessarie per accedere alla qualifica.
Il percorso triennale dell’indirizzo permette infatti di acquisire questa qualifica aggiuntiva attraverso specifiche esperienze formative, sia teoriche sia laboratoriali, con la presenza di professionisti dell’azienda sanitaria per le materie specializzanti e dei docenti interni per le discipline legate al corso: igiene e cultura medico sanitaria, psicologia generale e applicata, metodologie operative, diritto ed economia. “Questo – hanno spiegato dal Varchi – rende possibile raggiungere il monte orario previsto ed assicurare conoscenze e competenze adeguate per una solida preparazione polivalente. Fondamentali risultano al riguardo le attività di stage presso enti e strutture presenti sul nostro territorio”.
Altri studenti dell’attuale classe quinta hanno completato le lezioni del nuovo percorso Oss e inizieranno appena possibile il tirocinio in ospedale per sostenere, a loro volta, l’esame di qualifica finale. Anche la classe quarta sta svolgendo le lezioni specialistiche per il corso, che proseguirà nell’anno scolastico successivo. “Il nostro indirizzo presenta questa possibilità come un’occasione di grande valore per arricchire la nostra offerta formativa e fornire ai ragazzi sbocchi professionali concreti, sicuramente rispondenti ad esigenze attuali e diffuse”, hanno concluso i vertici del plesso montevarchino.

Articoli correlati