Cerca
Close this search box.

Il Terranuova Traiana mette le cose in chiaro: “la finale con il Giulianova si giocherà al Matteini”

Ieri il Terranuova Traiana, pareggiando sul campo della W3 Maccarese, ha guadagnato l’accesso alla finale dei play off nazionali per accedere in serie D. Avversario dei biancorossi, il 9 e il 16 giugno, con gare di andata e ritorno, il Giulianova. La squadra abruzzese, ieri, ha agguantato la finalissima ai calci di rigore contro il Terre di Castelli, dopo che la partita si era conclusa, alla fine dei tempi regolamentari e supplementari, con il risultato di uno a zero a favore degli emiliani, stesso punteggio maturato al Fadini. È stato così necessario ricorrere alla lotteria dei rigori che ha premiato i giuliesi.

 

 

Ieri allo stadio Ricci di Sassuolo, dove si è disputata la partita, erano presenti 500 tifosi giallorossi e nelle ultime ore, anche sui social, qualcuno ha paventato la presenza a Terranuova di un migliaio di sostenitori ospiti. Il direttore generale biancorosso Simone Finocchi, interpellato in merito, ha messo le cose in chiaro. “La partita si giocherà regolarmente allo stadio comunale Mario Matteini, concederemo ai tifosi del Giulianova 330 biglietti del settore gradinata, c’è un accesso riservato e un bar riservato, quindi non vedo problemi. Del resto anche lo scorso anno con l’Arezzo, e non solo,  è successa la stessa cosa. La tribuna sarà riservata ai tifosi valdarnesi, la gradinata a quelli giuliesi”. Finocchi non vuol sentir parlare, quindi, di spostamento della partita. Domani, intanto, si terrà il sorteggio per stabilire dove si giocherà la gara di andata.

Articoli correlati