Cerca
Close this search box.

Insieme per Terranuova contro Di Ponte: “Non ci facciamo dettare l’agenda da chi ha rinviato i confronti pubblici”

Sempre più acceso il dibattito politica a Terranuova dopo il comizio in piazza del candidato sindaco Mauro Di Ponte. La lista “Insieme per Terranuova” che sostiene il primo cittadino uscente Sergio Chienni replica agli attacchi: “Purtroppo i nostri competitor ieri hanno fatto un comizio diffamatorio, e non è la prima volta, peraltro non rispettando le regole che valgono per tutti sui luoghi deputati ai comizi”.


Insieme per Terranuova ricorda che ieri sera era programmato da tempo un incontro con i residenti delle Ville e precisa: “Tra l’altro è stato Di Ponte a rinviare per due volte i confronti già fissati, il secondo dei quali dicendo che era indisposto. Il suo tentativo di forzare in continuazione la situazione denota da parte sua nervosismo perché ormai è consapevole che la narrazione che ha impostato esclusivamente “contro” non porta frutto”.
“Noi andiamo avanti per la nostra strada, incontrando tutti i cittadini con proposte chiare e forti, di chi è coerente col suo percorso e non fa finta di non esserci stato negli ultimi quindici anni. È di tutta evidenza che non è credibile chi fino a due mesi fa era nell’amministrazione votando e condividendo le scelte ed adesso dice, senza fondamento, tutto e il contrario di tutto”.

Articoli correlati