Cerca
Close this search box.

Jacopo Aliboni, insegnante della scuola comunale di musica di Terranuova, finalista ad un concorso internazionale

Jacopo Aliboni, coordinatore e insegnante della scuola comunale di musica di Terranuova Bracciolini, è finalista al Concorso Internazionale di Composizione “Busoni” con il brano “Chai cup’s key”. Una bella soddisfazione per il compositore e musicista valdarnese. Tra i suoi impegni anche quello di direttore, insegnante, sceneggiatore e copywriter. Negli anni ha composto musica e sonorizzazioni per committenti trasversali: nell’ambito radiotelevisivo e pubblicitario, per il teatro sperimentale e di commedia, per cortometraggi, per sale da concerto di musica da camera, per festival di musica contemporanea. E’ anche ideatore e responsabile del progetto pedagogico musicale “TeatroMusicale”, in continuità didattica 0/13, già presente in più di 10 scuole dal nido alla secondaria di primo grado.

 

 

Il 2024 segna il primo centenario dalla morte del compositore empolese Ferruccio Busoni, ritenuto uno dei massimi pianisti della storia, e nell’anno delle celebrazioni busoniane, il Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, ha bandito la seconda edizione del Concorso Internazionale di Composizionea lui intitolato, con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Toscana e dei soci fondatori Città Metropolitana di Firenze e Comune di Empoli. Il Concorso è riservato a composizioni di brani originali e inediti, è finalizzato alla scoperta e alla valorizzazione di nuovi talenti nell’ambito della scrittura musicale e per offrire un’occasione di confronto ai giovani musicisti. Tre i finalisti. Oltre ad Aliboni, figurano Eugenio Mininni e Davide Spina. Le tre composizioni selezionate saranno eseguite venerdì 19 luglio dalla European Youth Orchersta “Ferruccio Busoni”, nella centralissima piazza Farinata degli Uberti ad Empoli.

Articoli correlati