Cerca
Close this search box.

Un week end su due ruote. In bicicletta lungo la Ciclopista dell’Arno

In provincia di Arezzo questo sarà un fine settimana sulle due ruote, con una serie di iniziative lungo la ciclopista dell’Arno organizzate da Fiab Arezzo, in collaborazione con il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno. Il primo obiettivo è quello di constatare di persona lo stato dell’arte dell’importante infrastruttura green che, una volta completata, collegherà il Casentino a Pisa, dove il fiume si tuffa nel mare.
“Anche quest’anno organizziamo la verifica annuale per tenere d’occhio lo sviluppo dell’arteria riservata agli appassionati del pedale”, spiegano dalla sezione aretina della Federazione Italiana Ambiente Bicicletta, impegnata nel ciclo-monitoraggio dei tratti che ricadono all’interno del comprensorio Alto Valdarno e interessati dai contratti di fiume promossi dal Consorzio di Bonifica.
“I percorsi partecipativi Casentino H2O, Abbraccio d’Arno e Acque d’Arno si pongono l’obiettivo di valorizzare il territorio e con esso gli strumenti, come la ciclopista, che servono per conoscerlo, percorrerlo, amarlo”, aggiunge la Presidente del Consorzio Serena Stefani, presentando l’iniziativa. “Per questo ogni anno partecipiamo al ciclo-monitoraggio”. E domani l’iniziativa toccherà anche il Valdarno, con un percorso di 60 km. La bici-escursione partirà da Arezzo alle 09.00, si dirigerà a Ponte Buriano, proseguendo per Ponticino. Poi l’arrivo a  Montevarchi, il proseguimento per Figline Valdarno, dove è previsto il pranzo al sacco, e la conclusione ad Incisa Valdarno.
Una volta completata la verifica, saranno resi noti i risultati del check up: “nei” storici, nuove criticità, miglioramenti registrati e tanto altro ancora saranno descritti con cura da Fiab e Consorzio, in modo da offrire un quadro completo e preciso della percorribilità attuale del tracciato.

Articoli correlati