Cerca
Close this search box.

Via libera dal Ministero. Per i dipendenti IVV arriva la cassa integrazione straordinaria

La notizia è arrivata questa mattina. Il Ministero del Lavoro ha dato il via libera alla cassa integrazione straordinaria per i dipendenti dell’Ivv. Un sospiro di sollievo, non solo per i lavoratori, ma anche per la cooperativa, alle prese con una situazione complicata. Per gli uffici la cassa integrazione sarà al 50%, per produzione e il magazzino a zero ore, ma i vertici della Cooperativa si impegneranno ad assicurare, quando possibile, la rotazione, anche perchè ci sono ordini che devono essere evasi. “E’ una comunicazione importante quella che ci è arrivata da Roma – ha detto Simone Carresi, presidente dell’Industria Vetraria Valdarnese – Voglio ringraziare, in particolare, l’avvocato Paola Frigo, dello studio legale Pinto, che ha seguito per noi l’intera vicenda. Il lavoro svolto è stato davvero prezioso. Un plauso anche a Legacoop, alla Regione Toscana e al Comune di San Giovanni per la vicinanza che hanno manifestato nei nostri confronti”. Riguardo alle prospettive l’Ivv, come noto, ha avviato il procedimento di liquidazione coatta amministrativa a causa dell’impatto insostenibile dei costi dell’energia sull’ attività produttiva, ed è in attesa del decreto di lca e della nomina del commissario liquidatore da parte del Ministero. Solo dopo questo passaggio sarà possibile, per il soggetto eventualmente interessato, rilevare uno o più rami d’azienda perfezionando l’operazione.

Articoli correlati